CSED Software

Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 
 

PROFESSIONAL Soluzioni Integrate per Professionisti ed Aziende 

 
 






Collegamenti

 

       Servizi

Home

 F23 compilabile

 

  Invio Uniemens

 Calcolo della Codeline

 Home

Home

 

 

               







   

 
                               
                                                                                              
                                            “Sembra sempre impossibile finché non è fatto.” – Nelson Mandela

   Modello 770/2024 - Versione 24.40 - Controlli 2024 Telematico
Sono stati rilasciati dall'Agenzia delle Entrate i Controlli 770/2024, pertanto adesso il Software Modello 770/2024 e' completo di tutto per l'adempimento della Dichiarazione dei Sostituti d'Imposta 2024.

Scaricare da  Profes  
CSED Software
23 Maggio 2024 
                             

  Vers.24.40
Per completare l'installazione delle modifiche delle LIPE della contabilita' Kegon 24.50 s e' reso necessario aggiornare il Menu' Professional alla versione 24.40.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
08 Maggio 2024
  

  Vers.24.50- Stampe PDF
Sistemate alcune stampe PDF, ed in particolare la stampa delle LIPE dei contribuenti mensili.

Scaricare da  Profes  
CSED Software
08 Maggio 2024


     Modello 770/2024 - Versione 24.30
Software completo di stampe e telematico per l'adempimento della Dichiarazione dei Sostituti d'Imposta 2024.
Per i Sostituti d'Imposta Marittimi e' stato gia' accertato che il credito della legge 30/98 non e' un Aiuto di Stato, e per tale motivo non si deve compilare il rigo SX48 del quadro SX.
Per permettere la creazione delle dichiarazioni integrative necessarie per correggere i Mod.770 precedenti e' stato tolto il controllo del  rigo SX48 in presenza di credito Marittimi di cui al rigo SX3. 
Dalla pagina download dell sito www.csed.it e' possibile scaricare le versioni dei programmi 770 dal 2016 al 2022.
La procedura e' completa di tutto, ma al momento non e' possibile effettuare il controllo telematico del Mod.770 in quanto non sono stati ancora rilasciati i controlli 770/2024.
L'operativita' e' del tutto analoga a quella dei Modelli 770 degli anni precedenti.
Restiamo a disposizione dei Sigg.ri Clienti per eventuali chiarimenti in proposito.  

Scaricare da  Profes  
CSED Software
23 Aprile 2024 
                             


  Vers.24.40- Stampa Registri IVA Statistico.pdf
Rivisto il software per la stampa dei Registri IVA pdf, in merito alla corretta esposizione dei Totali del Registro.
E' stato realizzato un nuovo programma di Stampa Registri Iva Statistico, con cui e' possibile elaborare una stampa dei
movimenti che hanno una determinata contropartita: il sottoconto della contropartita viene scelto all'avvio della stampa.
In tale modo e' possibile stampare , per esempio, le sole operazioni relative agli acquisti di merce per la rivendita, o per la produzione di prodotti finiti. 
Scaricare da  Profes  
CSED Software
13 Aprile 2024

  
 
     Versione 24.25 - RESTITUZIONE RID. 6%-7%-MADRI LAV.CON 2-3 FIGLI  
La Circolare INPS n.27 del 31/01/2024 prevede la restituzione della riduzione contributiva del 6% o 7%, nei casi in cui si percepisce la nuova riduzione 100%, per i mesi relativi. 
Occorre creare la voci di corpo per la restituzione, rispettivamente codice M054 e M055, Codice Uniemens 23, compenso/trattenuta : trattenuta, tipo voce "Restituzione contributi".
Si fa presente che i controlli Uniemens non sono ancora allineati a questa normativa.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
26 Marzo 2024

  Vers.24.25
Si e' reso necessario intervenire ancora per la gestione dei giorni del mese dell'Uniemens e sono state risolte alcune anomalie.
Si precisa che se non sono indicati nel quadro i giorni di inizio e di fine dell'evento, eventuali codici o numero di ore indicati in un determinato giorno non verranno riportati nell file xml, e cosi' pure l'eventuale codice fiscale del soggetto beneficiario.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
25 Marzo 2024

   Vers.24.24   Vers.24.24 Anomalie Uniemens
Risolte alcune anomalie che bloccavano il controllo dell'UNIEMES:
- Mancato riporto nelle informazioni aggiuntive dell'incentivo GECO (GI48);
- Mancata memorizzazione del quadro Giorni del mese.  
Occorre scaricare la procedura Torpedo Paghe ed il Menu' Professional.
Si ricorda che per poter scaricare Il Menu' Professional, in ambiente di rete locale, bisogna far disconnettere momentaneamente tutti gli utenti della rete, altrimenti il software non potra' aggiornarsi.
Verificate, una volta installati gli aggiornamenti, che le versioni dei software scaricati siano rispettivamente :
Menu' Professional Vers.24.24
Torpedo Paghe  Vers.24.24

Scaricare da  Profes  
CSED Software
23 Marzo 2024

                                                                  
   Vers.24.22   Vers.24.22 Uniemens eventi Mese-Legge 104
Revisione della versione precedente. Si e' reso necessario un ricontrollo generale degli eventi della gestione del calendario mensile.  
momentaneamente tutti gli utenti della rete, altrimenti il software non potra' aggiornarsi.
Riscaricare anche la procedura Torpedo Paghe.
Verificate, una volta installati gli aggiornamenti, che le versioni dei software scaricati siano rispettivamente :
Menu' Professional Vers.24.22
Torpedo Paghe  Vers.24.22
Scaricare da  Profes  
CSED Software
17 Marzo 2024


                                                                   
   Vers.24.21   Vers.24.22 Uniemens eventi Mese
Si e' reso necessario per l'Uniemens poter gestire in modo piu' efficiente gli eventi nella gestione del calendario mensile, relativamente ai Codice Evento ed alla tipologia di copertura. 
Il programma Prepara Uniemens chiedera', oltre al giorno iniziale e finale dell'evento, il tipo di copertura relativo.
E' stata pertanto revisionata nel Menu' Professional/Uniemens  la gestione Giorni del mese, che adesso si presenta  totalmente compilata in base alle indicazioni fornite dal programma di preparazione. 
Sara' possibile modificare i dati visionati, che transiteranno nel file XML.
Se nell'Uniemens del mese che vogliamo trasmettere sono presenti eventi quali Maternita', Permessi allattamento, Congedi Parentali, etcc, sara' opportuno, prima di creare il files XML, accedere alla gestione Giorni del mese.
Si ricorda che per poter scaricare Il Menu' Professional, in ambiente di rete locale, bisogna far disconnettere momentaneamente tutti gli utenti della rete, altrimenti il software non potra' aggiornarsi.
Verificate, una volta installati gli aggiornamenti, che le versioni dei software scaricati siano rispettivamente :
Menu' Professional Vers.24.21
Torpedo Paghe  Vers.24.22
Scaricare da  Profes  
CSED Software
14 Marzo 2024



  Vers.24.20- Stampa Registri IVA pdf
Rivisto il software per la stampa dei Registri IVA pdf.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
10 Marzo 2024

   
     Versione 24.21 - Eliminata anomalia Uniemens
Si verificava un'anomalia nella creazione del file Uniemens (Divizione per zero) 

Scaricare da  Profes  
CSED Software
8 Marzo 2024


Circolare INPS n.27 del 31/01/2024 - Esonero 100% contributi previdenziale dipendenti
Ennesimo provvedimento INPS, nell'ottica di una esasperata burocrazia che piace molto all'Istituto, e che impone agli addetti ai lavori, e cioe' alle Aziende, ai Consulenti del Lavoro e alle Software House, di fare straordinari per rispettare le scadenze e soprattutto per capire bene cosa bisogna fare. Tra l'altro l'INPS come al solito non ha ancora aggiornato i controlli Uniemens, e a nulla e' valso fare la corsa per essere pronti, dato che il programma Uniemens sconosce completamente la materia. La segnalazione e' la seguente, che ci lascia perplessi e ci blocca prima ancora di iniziare a fare le paghe di Febbraio 2024.

                                                                   
   Vers.24.20   Vers.24.20 Riduzione 100% contrib.
Pronto il pacchetto di modifiche per poter gestire tale riduzione contributiva che interessa le lavoratrici dipendenti mamme di due o tre figli, secondo i requisiti dettagliatamente esposti nella circolare INPS n.27 del 31 Gennaio 2024.
                                                                      Note operative   
Voci di corpo : si dovranno inserire 4 nuove voci di corpo. 
1 - Riduzione tre figli corrente , codice ELA3
2 - Riduzione due figli corrente, codice ELA2
3 - Riduzione tre figli arretrati, codice EL3A, anche se nel file Uniemens si riportera' ELA3
4 - Riduzione due figli arretrati, codice EL2A, anche se nel file Uniemens si riportera' ELA2
In particolare andranno inseriti questi valori:
Riduzione due/tre figli corrente:
Descrizione=Rid.100% 3 figli/2 figli
Maggiorazione = indicare l'aliquota dei contributi a carico deilla dipendente
Tipo calcolo=10 (la voce verra' inserita nel cedolino per ultima, quando e' gia' determinato l'imponibile INPS del mese, e conteggiando tutte le voci soggette a contributi, mensilita' aggiuntive comprese quindi.
Tipo Voce = 8  - Rimborso contributi
Assogg.INPS=0
Assogg.IRPEF=100
INAIL,TFR,Cassa Edile/Marittima,Altro ente=escluso
Compenso/Trattenuta=0
Riga DM10 Quadro D (a credito)=una riga libera
Elemento Uniemens = 24 e scegliere dall'elenco il codice ELA3 per 3 figli e il codice ELA2 per 2 figli
Riduzione due/tre figli arretrati:
Descrizione=Rid.100% 3 figli/2 figli arretrati
Maggiorazione = indicare l'aliquota dei contributi a carico deilla dipendente(serve a determinare l'imponibile arretrato)
Tipo calcolo=2  forfait    (calcolate voi l'importo e inseritelo direttamente nel cedolino)
Tipo Voce = 8  - Rimborso contributi
Assogg.INPS=0
Assogg.IRPEF=100
INAIL,TFR,Cassa Edile/Marittima,Altro ente=escluso
Compenso/Trattenuta=0
Riga DM10 Quadro D (a credito)=una riga libera
Elemento Uniemens = 24 e scegliere dall'elenco il codice EL3A per 3 figli e il codice EL2A per 2 figli
In realta' non c'e' un codice diverso per gli arretrati, ma la logica di programmazione impone di diversificare le voci, anche perche' solo per gli arretrati va' inserita la Base di Riferimento (imponibile ricalcolato in base all'importo) e il mese di riferimento
sara' quello immediatamente precedente. In sede di memorizzazione del file XML tali codici saranno cambiati automaticamente dal nostro software Uniemens. Se gli arretrati saranno corrisposti dopo il mese di  febbraio sara necessario dare gli arretrati mese per mese, e correggere poi i mesi di riferimento nella modifica delle informazioni aggiuntive dell'Uniemens.
Dipendente Anagrafica : nel Menu' dipendenti troverete una nuova gestione:  Codici fiscali figli per riduzione 100% , dove sara' necessario inserire, per le lavoratrici interessate, i codici fiscali dei due o tre figli a carico, che saranno riportati nel Mod.Uniemens  (grazie per la fiducia ai Consulenti del lavoro!!). A dir il vero nella circolare e' contemplata la possibilita' di comunicare questi codici fiscali direttamente all'INPS da parte della lavoratrice, tramite un'App che attualmente non esiste e di cui nessuno conosce i tempi di attuazione.
"omissis....  Resta fermo che, qualora la lavoratrice volesse comunicare direttamente all’Istituto le informazioni relative ai codici fiscali dei figli, tale possibilità è consentita mediante predisposizione di un apposito applicativo che la lavoratrice può compilare inserendo i codici fiscali dei figli. Sarà dato atto della disponibilità di tale applicativo sul portale istituzionale www.inps.it. con
pubblicazione di apposito messaggio. Al riguardo, si evidenzia che la mancata comunicazione dei codici fiscali dei figli da parte del datore di lavoro nelle denunce o, in via alternativa, da parte della lavoratrice mediante utilizzo dell’apposito applicativo, comporta la revoca del beneficio fruito secondo le indicazioni che saranno successivamente fornite."
Scaricare da  Profes  
CSED Software
1 Marzo 2024


    Vers.24.10 Certificazione Unica 
Eliminate piccole anomalie e refusi dalla CU/2023.
 Scaricare da  Profes  
CSED Software
20 Febbraio 2024



                                                    Deduzioni IRAP 2023     

      Versione 24.10 
     Versione 24.11

      Si ricorda che il calcolo delle deduzioni deve avvenire nell'anno 2023.

Scaricare da  Profes  
CSED Software
15 Febbraio 2024





  Vers.24.10- Comunicazioni telematiche Liquidazioni iva periodiche
Rivisto il software per la comunicazione telematica delle liquidazioni iva periodiche, con particolare attenzione ai contribuenti mensili.
La stampa della liquidazione adesso avviene normalmente dopo il telematico, senza uscire dal programma. 
Si puo' modificare la scelta e saltare direttamente alla stampa.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
13 Febbraio 2024



  Vers.24.10 - Voci ricorrenti Dipendente Anagrafica - Cedolini 2024
Tolte alcune anomalie nella gestione dell'ampliamento delle voci ricorrenti, e nella memorizzazione corretta nei cedolini paga.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
8 Febbraio 2024

  Vers.24.01 - Dipendente Anagrafica - Reddito previsto 2024
Si consiglia di prestare molta attenzione al reddito previsto in Anagrafica dipendente, in quanto con la riduzione del numero delle aliquote Irpef e l'ampliamento della 1 ^ fascia reddituale da 15.000 a 28.000 si possono verificare significative differenze in termini di calcolo detrazione di lavoro e Irpef dovuta, e in termini di determinazione del Bonus di 100 euro mensili.
Ovviamente in sede di conguaglio IRPEF di fine anno o per cessazione di lavoro  tutto verra' compensato, ma e' preferibile evitare di determinare esosi importi di conguaglio ai dipendenti.
Si precisa che il calcolo del reddito previsto e' determinato da questi fattori:
- Retribuzione mensile del lavoratore, rapportata alla percentuale di lavoro, e moltiplicata per il numero di mensilita' aggiuntive presenti in Anagrafica Ditta, pagina 2. 
Se duranto l'anno intervengono modifiche nella paga del lavoratore o nella percentuale di partime e' opportuno rideterminare ill reddito previsto.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
6 Febbraio 2024


    Vers.24.00 Certificazione Unica 
Rilascio del software per le Comunicazioni della  CU 2024 dei Lavoratori dipendenti, dei lavoratori Marittimi, e dei Lavoratori Autonomi. La procedura e' completa di tutto:  gestione, stampe, telematico dipendenti e lavoratoti autonomi. 
Tuttavia non sono stati ancora rilasciati i controlli Sogei del Desktopo Telematico, e non e' stato possibile verificare la correttezza dei files telematici prodotti dalla procedura.
Si ricorda che la comunicazione telematica delle CU deve essere effettuata entro il 16 Marzo 2024.
Preliminarmente occorre  aggiornare dalla piattaforma Profes il Menu' Professional Versione 24.10, ed eseguire dal Menu' Certificazione Unica e 770/Cartelle di lavoro/ il programma "Crea Cartella di lavoro 2024"
Il software della CU puo' essere scaricato e installato, sempre dalla piattaforma Profes, SOLO DOPO avere creato la Cartella di lavoro 2024.
La scaletta di lavoro e' la seguente:
- Aggiornamento Menu' Professional  Versione 24.10
- Creare la cartella di lavoro CU 2024 dal Menu' Professional/Certificazione Unica e 770/Cartelle di lavoro/ 
- Scaricare ed installare il software CU2024 versione 24.00 da installa aggiornamenti PROFES
- Cliccare dal Menu' Professional Certificazione Unica/Mod.770/2024
- Creazione archivi, cliccando su Crea Nuova Certificazione
- Accedere al frontespizio e prelevare i dati anagrafici del sostituto dalle procedure Paghe, Marittimi o Contabilita'. 
- Completare i dati richiesti nell'archivio del frontespizio, come Intermediario ed eventuale quadro CT. I sostituti che hanno gia' presentato negli anni precedenti il quadro CT non devono compilare questa sezione, (pagina n.3 del Frontespizio).
- Prelevare i percettori dipendenti dalle procedure Paghe, e gli autonomi dal software di contabilita' Kegon, o inserirli manualmente se non gestiti in contabilita'.
- Accedere alle varie gestioni archivi per controllare i dati riportati.
Nei programmi di gestione archivi viene sempre evidenziato il codice fiscale del percettore in modo da poter individuare con facilita' l'eventuale segnalazione di errore in fase di controllo del file telematico del Desktop Telematico  
E' opportuno ricordare che i dati dell'Intermediario vengono prelevati dall'Archivio Soggetto Telematico, presente nel Menu Archivi di Startax F24: controllate che i dati presenti in tale archivio siano correttamente compilati e soprattutto aggiornati.
Fatto cio' potete stampare le CU e creare le Comunicazioni Telematiche.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
4 Febbraio 2024


  Vers.24.00 - Procedura Anno 2024 - Aumento voci ricorrenti cedolino
Nell'archivio Anagrafica Dipendenti sono previste n.6 voci ricorrenti per lo sviluppo dei cedolini INPS, e n.6 voci ricorrenti
per lo sviluppo dei cedolini Bordata. 
Si prega di prestare molta attenzione al reddito previsto in Anagrafica dipendente, perche' con la riduzione del numero delle aliquote Irpef e l'ampliamento della 1 ^ fascia reddituale da 15.000 a 28.000 possono determinarsi importanti differenze in termini di calcolo detrazione di lavoro e Irpef dovuta, in sede di conguaglio IRPEF di fine anno.
Per il resto valgono tutte le informazioni gia' elencate nell'informativa "Procedure anno 2024 del 16 Gennaio 2024.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
20/01/2024

     


Procedure anno 2024
Le seguenti procedure sono complete ed operative per l'anno 2024. L'installazione delle nuove procedure non interferisce sugli adempimenti attualmente in corso per concludere l'anno 2023, percio' niente paura se dovete ancora sviluppare cedolini di Dicembre o concludere le registrazioni contabili del 2023.

                                   
                                    
                                   
    
                                  Le principali novita' 
    • Decontribuzione Sud prorogata al 30 Giugno 2024, ma ancora manca l'ufficialita' dell'INPS e il relativo controllo Uniemens aggiornato.
    • Bonus 100 euro riconfermato per redditi superiori a 8500 e fino a 15000 se l'imposta e' maggiore delle detrazioni, diminuite di euro 75. Se il reddito e' maggiore di 15000 e fino a 28000 solo se le detrazioni superano l'imposta lorda: l'eventuale Bonus consiste nella differenza tra Detrazioni e Imposta lorda.                                                                                                                                                       Detrazioni ed oneri  previsti:
      • Detrazioni per familiari a carico;
      • Detrazioni per redditi da lavoro dipendente ed assimilati;
      • Altre detrazioni ed oneri fiscalmente riconosciuti, che prevedono:  interessi passivi ed oneri accessori corrisposti a seguito di prestiti o mutui agrari ;  interessi passivi ed oneri accessori pagati in dipendenza di mutui garantiti da ipoteca su immobili e contratti per l’acquisto dell’unità immobiliare da adibire ad abitazione principale; interessi passivi ed oneri accessori corrisposti a seguito di mutui garantiti da ipoteca, contratti per la costruzione dell’unità immobiliare da adibire ad abitazione principale; Rate riguardanti le detrazioni per spese sanitarie, interventi di recupero del patrimonio edilizio / riqualificazione energetica degli edifici, oltre alle detrazioni previste da altre disposizioni normative, per spese sostenute fino al 31 dicembre 2023. In caso di spettanza del trattamento integrativo, questo spetta per un ammontare (comunque non superiore ad euro 1.200,00) pari alla differenza tra la somma delle detrazioni sopra indicate e l’imposta lorda.                                                                                                                                                                                    In questi casi il Calcolo del Bonus e  la valutazione delle detrazioni ammesse per il lavoratore, e' preferibile lasciarlo alla facolta' del lavoratore interessato in sede della propria dichiarazione dei redditi o 730.                                                                                                                                             
    • Riduzione contributi INPS riconfermata al 6% e al 7% per retribuzioni rispettivamente fino a 2692 e 1923 (come  II semestre 2023).
    • Esonero 100% dei contributi INPS per madri con con 2 o piu' figli: se i figli sono solo 2 l'esonero compete fino al compimento dei 10 anni del figlio piu' piccolo.
    • Scaglioni e aliquote IRPEF: Ridotte a tre le aliquote, e precisamente 23% per redditi fino a 28000 euro, 35% per redditi oltre 28000 e fino a 50000, 43% per redditi maggiori di 50000. 

Detrazioni da lavoro dipendente e redditi assimilati
L’ammontare della detrazione per l'anno 2024 è pari a:
  • Euro 1.955,00 per coloro che hanno un reddito complessivo non eccedente i 15 mila euro (in ogni caso la detrazione non potrà essere inferiore a 690 euro, limite elevato a 1.380 euro per i rapporti di lavoro a tempo determinato);
  • Risultato della somma tra 1.910 e [1.190 * (28.000 – reddito complessivo) / 13.000] per chi ha un reddito superiore a 15 mila ma non eccedente i 28 mila euro;
  • Risultato di 1.910 moltiplicato per [(50.000 – reddito complessivo) / 22.000] a beneficio dei contribuenti con reddito superiore a 28 mila ma non eccedente i 50 mila euro.
  • Nulla spetta invece per chi ha un reddito superiore a 50 mila euro
  • Viene altresì prevista una detrazione aggiuntiva, pari a 65 euro, per la fascia reddituale tra 25.000  e  35.000 euro
Le detrazioni devono essere rapportate ai periodi di lavoro svolti nell’anno. Il calcolo prevede la divisione dell’importo totale per 365. Il risultato dev’essere poi moltiplicato per i giorni utili al calcolo delle detrazioni, corrispondenti a quelli che hanno dato diritto alla retribuzione. Sono pertanto comprese festività e riposi settimanali. Devono al contrario essere esclusi i giorni per cui non spetta alcuna retribuzione come scioperi, aspettative non retribuite, assenza ingiustificata, assenza non retribuita.
Detrazioni per familiari a carico
Con l'introduzione del Decreto Legislativo 21 dicembre 2021 numero 230 (Assegno unico ed universale quale forma di sostegno economico per le famiglie con figli a carico minorenni e, a determinate condizioni, maggiorenni fino al compimento del 21° anno di età) sono cessate tutta una serie di prestazioni a carico di INPS ed Erario;  anticipate prima dal datore di lavoro in busta paga.
Nello specifico (a norma dell’articolo 10 del D.Lgs. n. 230/2021) dal 1° marzo 2022 cessano di essere riconosciuti:
  • Gli assegni per il nucleo familiare (ANF) per i nuclei con figli e orfanili;
  • Le detrazioni per figli a carico, eccezion fatta per i figli di età pari o superiore a 21 anni di età.
Continueranno ad essere invece riconosciute in busta paga (sino ad eventuale rinuncia o richiesta di modifica manifestata dall’interessato) le detrazioni per coniuge, per i figli di età pari o superiore a 21 anni di età, ed altri familiari a carico diversi dai figli.

Aliquota ISTAT per rivalutazione del TFR al 31 Dicembre 2023 
L'aliquota stabilita e'  1,944162%.
Tale dato dovra' essere inserito nell'archivio ISTAT della Procedura Paghe, nella casella 1 , e sara' utilizzato per il calcolo del TFR maturato al 31 Dicembre 2023 per i lavoratori in forza, e per il calcolo dell'Imposta Sostitutiva a Saldo per l'anno 2023 .

Scaricare da  Profes  
CSED Software
16/01/2024

 




  Vers.23.90 - Prepara Uniemens - Riporto Imponibile x Rid.codice L094
Il programma "Prepara uniemens"  erroneamente riportava il totale Imponibile INPS per la riduzione del 6% anziche' 
l'Imponibile relativo al calcolo della voce di corpo, che in presenza di altri importi come la XIII mensilita', non coincide affatto con l'Impobibile INPS del mese.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
05 Gennaio 2024 

    Vers.23.30 - Stampa Registri Iva PDF
Realizzato il software che permette la stampa PDF dei Registri Iva. La stampa avviene con l'orientamento verticale dei fogli A4, e rispetto la precedente stampa PCL contiene piu' informazioni e piu' registrazioni in ogni pagina. La grafica risulta piu' gradevole.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
03 Gennaio 2024 

  
  Vers.23.87 - Stampa LUL senza presenze (Mens.aggiuntive)
Rivista la stampa dei cedolini PDF in assenza di presenze , come nei casi di mensilita' aggiuntive (XIII e XIV mens.).

   Vers.23.20 - Stampa Giornale PDF
Realizzato il software che permette la stampa PDF del Libro Giornale. La stampa avviene con l'orientamento verticale dei fogli A4, e rispetto la precedente stampa PCL contiene piu' registrazioni in ogni pagina. La grafica risulta piu' gradevole.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
06 Dicembre 2023 
  

  
  Vers.23.86      Vers.23.50 - Formulario dipendenti
Ricreate tutte le stampe grafiche del formulario dipendenti in versione pdf, e precisamente modulo richiesta detrazioni Irpef, informativa Privacy, modulo scelta TFR 1 e 2. 

Scaricare da  Profes  
CSED Software
24 Novembre 2023   



  Vers.23.84      Vers.23.42
Con questi aggiornamenti vengono rilasciate le stampe pdf dei modelli DM10, che trovano ancora utilita' per la quadratura ed il controllo del Mod.Uniemens.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
12 Novembre 2023

  
  
  Vers.23.83      Vers.23.41
Nella stampa dei cedolini pdf mancavano ancora le indicazioni delle trattenute effettuate per Add.Irpef Regionale
e Add.Irpef Comunale. Con questi aggiornamenti vengono risolte tutte le queste piccole lacune, e ci stiamo veramente sforzando di testare al meglio le procedure rilasciate, che per amore della chiarezza teniamo a precisare che sono state ideate e realizzate di sana pianta in ambiente windows.
Naturalmente, oltre alla stampa dei cedolini, arriveranno man mano tutte le altre stampe grafiche presenti nelle nostre procedure, ma occorre un po' di tempo e stiamo lavorando al massimo.
Vi preghiamo ancora di segnalare eventuali anomalie in modo da poter risolvere prontamente.
 
Scaricare da  Profes  
CSED Software
07 Novembre 2023

    Vers.23.40 - Stampa cedolini pdf
Prosegue l'impegno a creare le nuove stampe in pdf, visto l'abolizione di Internet Explorer che permetteva 
di gestire  le immagini grafiche PCL.  
Pronto il software per stampare i cedolini pdf dei marittimi. 
Occorre un solo cedolino per stampare i totali del libro unico. 
E' opportuno controllare l'allineamento delle descrizioni degli elementi retributivi nel programma 
"Descrizioni cedolini" , e togliere eventuali spazi a sx.
Vi preghiamo di segnalare eventuali anomalie in modo da poter risolvere prontamente.
 
Scaricare da  Profes  
CSED Software
06 Novembre 2023





  Vers.23.80 - Stampa cedolini direttamente in pdf

Prosegue l'impegno a creare le nuove stampe in pdf, visto l'abbandono del formato PCL.
Pronto il software per stampare i cedolini pdf. I totali del LUL vengono stampati solo su una pagina. 
Al momeno la stampa del cedolino totali puo' apparire troppo semplificata, ma e' stata una scelta 
per velocizzare il lavoro del rilascio del software.
Sicuramente ci saranno aggiornamenti per arricchire i totali riepilogativi, anche se va sottolineato che
la stampa dei dati retributivi  e' lo strumento piu' idoneo e  completo per analizzare i dati.
 
Scaricare da  Profes  
CSED Software
28 Ottobre 2023

 Vers.23.81  - Mancata esposizione Legge 30 nel quadro SX3 marittimi
  
A causa della modifica intervenuta l'anno scorso sul mancato riconoscimento di "Aiuti di Stato" del credito marittimi della legge 30 e successiva modifica del quadro sx, si e' creata quest'anno l'anomalia del mancato riporto del credito marittimi nel rigo  SX3 del Mod.770/2023. Tale anomalia tuttavia e' stata risolta non appena segnalata. 
E' possibile riscaricare il software di Certificazione Unica e Mod.770.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
23 Ottobre 2023


 Vers.23.30 - Stampa delega F24 direttamente in pdf

Visto l'abolizione dell'uso di Internet Explorer operato dalla Microsoft su alcuni pc con sistema operativo Windows 10, e' stato realizzato il software che crea direttamente la delega in pdf senza passare dal visualizzatore PCL e da Internet explorer.
L'uso e' del tutto analogo al software precedente.
Scaricare Startax F24 23.30
Stiamo lavorando per allestire tutte le altre stampe, e la priorita' sara' data alla stampa dei libri paga 
Scaricare da  Profes  
CSED Software
19 Ottobre 2023
 
  
               Vers.23.81                             Vers.23.70
Vers.23.20                            Vers.23.64

Programma 770
Revisione procedura di accorpamento delle ritenute che presentano uguale data di versamento, stesso codice tributo, stesso periodo, e stessa indicazione nel campo Note.
Revisione prelievo delle ritenute nel qudro ST da piu' aziende
Sistemazione mancato riporto nel quadro ST del codice tributo 3846
Riporto Rimborso Cedolare secca nel quadro SX, assieme ai rimborsi da assistenza fiscale

Torpedo Paghe
Revisione compilazione presenze
Intercettazione di tutti i codici tributo, nei programma Dati Retributivi,  che dovranno confluire nei mod.F24 e nel programma 770, quadro ST e quadro SX. Occorre ristampare i Dati retributivi dei periodi interessati al mancato riporto, e poi riprelevare il quadro ST nel programma 770

Startax F24
Revisione del prelievo e della memorizzazione dei dati da Paghe dei codici tributo che confluiscono nei mod.F24.

Menu' Professional - Uniemens
Revisione della compilazione del quadro Informazioni aggiuntive dell'Uniemens, alla luce di tutte le modifiche intervenute in questi ultimi mesi.

Scaricare da  Profes  
CSED Software
09 Ottobre 2023


                                                                   
   Vers.23.60   Vers.23.60  - Permessi Allattamento
Cosi' come successo per l'Indennita' di Maternita' anche per i Permessi Allattamento l'INPS appesantisce le informazioni  obbligando ad inserire nel calendario mensile uniemens le informazioni giornaliere riguardanti il codice evento, il tipo di copertura, ed il codice fiscale del bambino.
                                                                      Note operative   
Voce di corpo permessi avra' queste caratteristiche:
- Tipo voce  = 3  Anticipi INPS
- Elemento Uniemens   = 12  e scegliere dalla lista il codice MB1

Familiari a carico - occorrera' inserire il codice fiscale del bambino come soggetto beneficiario

Prepara Uniemens  Quando viene intercettato l'evento Permessi allattamento MB1 occorrera' inserire queste informazioni :
- settimana iniziale e finale     = indicare le settimane interessate all'evento
- tipo di copertura               =  2  parzialmente retribuita
- evento MB1  dal  al            = indicare il giorno iniziale e finale dei permessi del mese

Creazione Uniemens Professional  : Il software aggiornato inserira’ automaticamente tutte le informazioni giornaliere che riguardano i Permessi, e non viene richiesto nessun  intervento da parte dell'operatore’. Tutte le informazioni saranno inserite nella crazione del file xml. 

Scaricare da  Profes  
CSED Software
16 Settembre 2023

 
   Vers.23.50   Vers.23.50  - Esposizione Maternita'
Senza che ci sia stata una comunicazione ufficiale da parte dell'INPS, dal mese di Agosto 2023, gli Uniemens che espongono
Maternita' non superano i controlli. L'inps ha appesantito le informazioni relative all'Indennita' di Maternita', obbligando ad inserire nel calendario mensile uniemens le informazioni giornaliere riguardanti il codice evento, il tipo di copertura, ed il codice fiscale del soggetto beneficiario, come nell'esempio:
<Giorno GG="1">
<Lavorato>N</Lavorato>
<TipoCoperturaGiorn>2</TipoCoperturaGiorn>
<EventoGiorn>
<CodiceEventoGiorn>MA1</CodiceEventoGiorn>
<InfoAggEvento TipoInfoAggEvento="CF">Codice fiscale lavoratrice</InfoAggEvento>
</EventoGiorn>
</Giorno>  
Questo e' stato dedotto dalle segnalazioni di errore inviate dal programma di controllo, e inserendo le informazioni sopra riportate. giorno per giorno, il controllo passa.
Da parte delle istituzioni si continua ad operare in modo estremamente strafottente verso gli addetti ai lavori, quali consulenti del lavoro e software house che devono predisporre i programmi paghe. Si lavora senza chiare informazioni ed istruzioni  e  diventa mortificante ed anche devastante in termini di stress, operare in questo modo.
                                                                      Note operative   
Creazione presenze : Quando si crea la presenza con la maternita' occorre ricordare che i giorni di maternita' vanno compresi nei giorni "retribuiti".  
Prepara Uniemens   : Quando si esegue il programma  e viene intercettato l'evento maternita' MA1 occorre inserire queste informazioni :
- settimana iniziale e finale     = indicare le settimane interessate all'evento
- tipo di copertura               =  2  parzialmente retribuita
- evento MA1  dal  al            = indicare il giorno iniziale e finale della maternita' del mese
Creazione Uniemens Professional  : Il software aggiornato inserira’ automaticamente tutte le informazioni giornaliere che riguardano Maternita’. 
Scaricare da  Profes  
CSED Software
06 Settembre 2023

                                                                     
   Vers.23.42 - Formulario - Nuovo tabulato contratto lavoro 
Formulario :  e' stata arricchita la stampa del contrattino di lavoro, che include la tipologia di lavoro, l'eventuale scadenza dell'assunzione a tempo determinato, ed il numero delle ore settimanali previste per i partime.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
06 Agosto 2023


 COGEDI PARENTALI 80 CON DECORRENZA LUGLIO 2023
Si e' reso necessario ultimare alcune modifiche  per tutti i nuovi congedi parentali. Occorre aggiornare la versione di Paghe e contributi
   Vers.23.41 
Archivio familiari il codice fiscale del soggetto beneficiario e' stato spostato in questo archivio, e deve essere inserito nell'ultima riga utile dell'archivio Dipentente/Familiari a carico.

 23.31 - Nuovo congedo parentale 80%,
Scaricare quest'ultima versione aggiornata. Si ricorda che in un sistema di rete locale, per poter aggiornare correttamente il Menu' Professional, bisogna disconnettere prima tutti gli altri utenti della rete.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
30 Luglio 2023



  Vers.23.40  Nuovi congedi parentali, congedo 80%, Permessi Legge 104
Completata tutta la nuova impostazione Uniemens dei Congedi Parentali e dei permessi Legge 104, di cui ai codici evento:
- PG0, PG1, RA1, QB5, TA1, MD1, YA1, YA2, XB3
Voci di Corpo
Tutti i codici interessati si troveranno nell 'Elemento Uniemens 11 "Indennita' Congedi Parentali".
 Occorre creare le relative voci di corpo scegliendo la tipologia utilizzata,  indicando come:
- Elemento Uniemens = 11
- Codice Uniemens 1  = uno dei codici PG0, PG1, RA1, QB5, TA1, MD1, YA1, YA2, XB3
Dipendente collaborazioni/scadenze/varie
Occorre inserire in questo archivio il codice fiscale del soggetto beneficiario in modo da farlo transitare automaticamente nel Modello Uniemens. Per il congedo 80% occorrera' indicare il codice fiscale del minore.


 Versione 23.30 - Nuovi congedi parentali, congedo 80%, Permessi Legge 104 
Tutto completato l'impianto UNIEMENS dei nuovi permessi e dei congedi parentali. Si ricorda che in un sistema di rete locale, per poter aggiornare correttamente il Menu' Professional, bisogna disconnettere prima tutti gli altri utenti della rete.

Scaricare da  Profes  
CSED Software
28 Luglio 2023

 Circolare n. 39 DEL 04/04/2023
E' totalmente cambiata  in peggio la gestione dei permessi di cui all’articolo 33 della legge n. 104/1992, con rilevanti modifiche in ambito UNIEMENS. Siamo veramente amareggiati per come i Consulenti del lavoro  e le software house che producono i programmi gestionali, siano costretti a districarsi in una materia che si presenta sempre piu' torbida e piena di insidie.
                                                 Esposizioni in Uniemens. Codici evento e di conguaglio
Istruzioni operative per i datori di lavoro privati con dipendenti iscritti all’assicurazione generale obbligatoria e ad altri fondi speciali. Per la corretta gestione dei permessi di cui all’articolo 33 della legge n. 104/1992 e del congedo straordinario di cui all’articolo 42, comma 5, del D.lgs n. 151/2001, come modificati, da ultimo, dal decreto legislativo n. 105/2022, nei flussi di denuncia Uniemens, al fine di soddisfare l’esigenza di un monitoraggio sulla fruizione degli stessi e sui relativi oneri, nonché
per consentire il popolamento del conto assicurativo del lavoratore in relazione al quale la prestazione è stata conguagliata, sono stati introdotti nuovi codici evento e codici conguaglio che sostituiscono quelli vigenti.
L’applicazione dei nuovi codici è obbligatoria a partire dal mese di competenza maggio 2023.
Per quanto riguarda gli eventi già denunciati con i codici evento e i codici conguaglio già in uso e ricadenti nei periodi di competenza 13 agosto 2022 – 30 aprile 2023, con successiva comunicazione saranno definite le modalità di trasmissione dei dati tra i datori di lavoro e l’INPS per la raccolta delle informazioni necessarie a consentirne il relativo monitoraggio.
Nei successi paragrafi, relativi alle diverse Gestioni previdenziali dell’Istituto, vengono fornite precisazioni di dettaglio anche in ordine a eventuali regolarizzazioni per i periodi dal 13 agosto 2022 al 30 aprile 2023.
RA1 giorni/ore di permesso mensili di cui all’articolo 33, comma 3, della legge n. 104/1992 per assistere coniuge, convivente di fatto, persona legata da unione civile, parenti e affini entro il terzo grado con disabilità grave;
QB5 permessi orari (disciplinati dall’art. 33, comma 6, della legge n. 104/1992) fruiti dal lavoratore con disabilità grave. Contribuzione figurativa su retribuzione convenzionale di cui all’articolo 35, comma 2, del D.lgs. n. 151/2001;
TA1 giorni di permesso mensili (disciplinati dall’art. 33, comma 6, della legge n.104/1992) fruiti dal lavoratore con disabilità grave;
MD1 congedo straordinario di cui all’articolo 42, comma 5, del D.lgs. n. 151/2001 per assistere coniuge, convivente di fatto, persona legata da unione civile, parenti e affini entro il terzo grado con disabilità grave. Contribuzione figurativa nei limiti previsti dalla norma.
Inoltre, al fine di consentire la puntuale imputazione degli oneri relativi alla fruizione del prolungamento del congedo parentale giornaliero di cui all’articolo 33, comma 1, del decreto legislativo n. 151/2001, nei confronti del bambino con disabilità grave e dei permessi orari fino al terzo anno di vita del bambino con disabilità grave di cui all’articolo 42, comma 1, del medesimo decreto legislativo, alternativi al prolungamento del congedo, sono stati istituiti i seguenti codici:
YA1 prolungamento del congedo parentale giornaliero di cui all’articolo 33, comma 1, D.lgs n. 151/2001 fruito fino a 8 anni di vita del bambino con disabilità grave o fino a 8 anni dall’ingresso in famiglia del minore in caso di adozione o affidamento;
YA2 prolungamento del congedo parentale giornaliero di cui all’articolo 33, comma 1, D.lgs n. 151/2001 fruito tra gli 8 e i 12 anni di vita del bambino con disabilità grave o tra gli 8 e i 12 anni dall’ingresso in famiglia del minore in caso di adozione o affidamento;
XB3 permessiorari per figli con disabilità grave fino al terzo anno di vita del bambino di cui all’articolo 42, comma 1, del D. lgs n. 151/2001. Contribuzione figurativa su retribuzione convenzionale di cui all’articolo 35, comma 2, del D.lgs n. 151/2001.
I codici evento MA5, MA6, MA7, MB5, MC1, MA4 e MB3 mantengono la loro validità solo per la valorizzazione di eventi riferiti a periodi aventi competenza fino al 12 agosto 2022.
Nella compilazione del flusso deve essere valorizzata la causale dell’assenza nell’elemento <CodiceEvento> di <Settimana>, procedendo alla valorizzazione del “tipo copertura” delle settimane in cui si collocano gli eventi con le consuete modalità.
Si fa presente che, per tutti gli eventi richiamati, è prevista altresì la compilazione del calendario giornaliero (elemento giorno come da documento tecnico) con il dettaglio della durata in ore dell’evento per i permessi con fruizione in modalità oraria. Detta modalità interessa anche gli eventi riferiti ai permessi/congedi in commento contraddistinti dai codici che restano in uso.
Nella compilazione dell’elemento <EventoGiorn>\<InfoAggEvento> occorre indicare il codice fiscale del dante causa.
Nell’elemento <Giorno> interessato dall’evento devono essere fornite le informazioni, di seguito specificate, utili a delineare la tipologia e durata dell’evento, nonché a ricostruire correttamente l’estratto conto.
Nel caso di eventi la cui fruizione è di tipo giornaliera (YA1, YA2, RA1, TA1 e MD1), deve essere indicato nell’elemento <DiffAccredito> il valore della retribuzione “persa” a causa dell’assenza.
Per l’evento RA1 deve essere indicato nell’elemento <DiffAccredito> il valore della retribuzione “persa” a causa dell’assenza anche nel caso di fruizione oraria. Nel caso di eventi la cui fruizione è oraria (XB3 e QB5), nell’elemento <SettAccredito> deve
essere indicata la durata dell’assenza espressa in settimane e rapportata in centesimi avendo riferimento alla sommatoria delle ore interessate dall’evento (contributo figurativo su retribuzione convenzionale). Per i lavoratori iscritti al fondo pensioni lavoratori dello spettacolo, in luogo dell’elemento <SettAccredito>, deve essere valorizzato l’elemento
<GiorniAccredito>, indicando la durata dell’assenza espressa in giorni e rapportandola in centesimi avendo riferimento alla sommatoria delle ore interessate dall’evento. 
Nell’elemento <Giorno> interessato dall’evento devono essere fornite le informazioni, di seguito specificate, utili a delineare la tipologia e la durata dell’evento, nonché a ricostruire correttamente l’estratto conto.
Con specifico riferimento all’evento RA1 si fa presente che, sia nel caso in cui lo stesso sia fruito in modalità oraria sia nel caso in cui la fruizione sia giornaliera, deve essere compilato l’elemento giorno indicando nell’elemento <NumOreEvento>, rispettivamente, il numero delle ore di permesso fruite nella giornata o il numero di ore corrispondenti all’intera giornata fruita
(ad esempio, 8 ore giornaliere nel caso di orario contrattuale settimanale di 40 ore su 5 giorni lavorativi).
Pertanto, sempre con riguardo al codice RA1 la valorizzazione dell’evento nel flusso Uniemens è la seguente:
Elemento <Lavorato> = N o S a seconda che la fruizione sia giornaliera (ad esempio, 8 ore giornaliere nel caso di orario contrattuale settimanale di 40 ore su 5 giorni lavorativi) o oraria; 
Elemento <TipoCoperturaGiorn> = 1 o 2 a seconda che la fruizione sia giornaliera o oraria;
Elemento <CodiceEventoGiorn> = RA1;
Elemento <NumOreEvento> = Numero ore fruite nel giorno * 100;
Elemento <EventoGiorn>\<InfoAggEvento> = Codice fiscale del dante causa, come sopra
specificato e<TipoInfoAggEvento> con il valore “CF”. 
In pratica se eroghiamo permessi legge 104 nella denuncia uniemens dovranno comparire tutte queste operazioni:
- Specificare in quali settimane si sono verificati gli eventi  di cui, ad esempio, del codice RA1, ed il tipo di copertura;
Per l’evento RA1 deve essere indicato nell’elemento <DiffAccredito> il valore della retribuzione “persa” a causa dell’assenza anche nel caso di fruizione oraria, nonche' il codice evento nell’elemento <CodiceEvento>
- Nel calendario giornaliero occorre indicare per ogni giorno di permesso :
- Se il giorno e' lavorato o no
- Il tipo di copertura
- Il codice evento
- Il numero delle ore di permesso *100
- Il codice fiscale del soggetto beneficiario
Ma realmente servono tutte queste informazioni ??????????????????????????????????
Ah... dimenticavo..
Nelle informazioni aggiuntive si dovra' indicare:
- Codice Causale: L303
- periodo Anno e Mese
- Importo permessi
La procedura Torpedo inserira' automaticamente tutte le informazioni richieste, tranne per il calendario giornaliero:
in pratica bisognera' inserire solo i giorni in cui c'e' stata l'erogazione dei permessi, con le relative ore e il codice evento.  


 Versione 23.20 - Permessi Legge 104 - Uniemens 
Aggiornare la versione per poter gestire i nuovi permessi. Si ricorda che in un sistema di rete locale, per poter aggiornare correttamente il Menu' Professional, bisogna disconnettere prima tutti gli altri utenti della rete.

  Vers.23.30 - Permessi Legge 104
Voci di Corpo
Occorre modificare la voce di corpo utilizzata per i Permessi Legge 104:
- Elemento Uniemens = 11
- Codice Uniemens 1  = RA1
Dipendente statistico/varie
Occorre inserire in questo archivio il codice fiscale del soggetto beneficiario dei permessi legge 104, in modo da farlo transitare automaticamente nel Modello Uniemens.

Scaricare da  Profes  
CSED Software
26 Luglio 2023


  Vers.23.22 - Mensilita' aggiuntiva e riduzione contributiva 3%, 7%
Nel caso in cui viene erogata a parte la 14° o la 13° mensilita' e' possibile calcolare la riduzione contributiva prevista per la mensilita' aggiuntiva, sempreche' la retribuzione complessiva (corrente  + mensilita' aggiuntiva) non ecceda il tetto stabilito.
Ma l'aliquota di tale riduzione cambia dal mese di Luglio 2023 e  pertanto il programma di creazione Uniemens chiedera' con quale aliquota conteggiare la riduzione dei contributi per eventuale retribuzione aggiuntiva (14^ o 13^) calcolata con cedolino a parte.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
22 Luglio 2023



Circolare INPS  n. 57 del 22/06/2023  
L’articolo 1, comma 10, della legge 30 dicembre 2020, n. 178 (di seguito, legge di Bilancio 2021), prevede un esonero contributivo pari al 100 per cento della contribuzione datoriale complessivamente dovuta, fruibile per le assunzioni e le trasformazioni a tempo indeterminato, effettuate nel biennio 2021-2022, di soggetti che, alla data dell’evento incentivato, non abbiano compiuto il trentaseiesimo anno di età e non siano mai stati titolari di un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato con il medesimo o con altro datore di lavoro.
La legge 29 dicembre 2022, n. 197 (di seguito, legge di Bilancio 2023), all’articolo 1, comma 297, ha previsto che: “Al fine di promuovere l’occupazione giovanile stabile, le disposizioni di cui al comma 10 dell’articolo 1 della legge 30 dicembre 2020, n. 178, si applicano anche alle nuove assunzioni a tempo indeterminato e alle trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato effettuate dal 1° gennaio 2023 al 31 dicembre 2023.
Per esporre il beneficio di cui alla legge di Bilancio 2023 dal periodo di competenza successivo alla pubblicazione della presente circolare, devono essere valorizzati all’interno di <DenunciaIndividuale>, <DatiRetributivi>, elemento <InfoAggcausaliContrib> i seguenti elementi:
- nell’elemento <CodiceCausale> deve essere inserito il nuovo valore “EG36”, avente il significato di “Esonero per assunzioni/trasformazioni a tempo indeterminato dall’articolo 1, comma 297, della legge n. 197/2022”;
- nell’elemento <CodiceCausale> deve essere inserito il nuovo valore “EG48”, avente il significato di “Esonero per assunzioni/trasformazioni a tempo indeterminato articolo 11, comma 297, della legge n. 197/2022”;
- nell’elemento <IdentMotivoUtilizzoCausale> deve essere inserita la data di assunzione a tempo indeterminato o la data di trasformazione nel formato - AAAA-MM-GG.
Si fa presente che, nel caso in cui nell’elemento <IdentMotivoUtilizzoCausale> viene indicata la data di assunzione/trasformazione, deve essere esposto l’attributo "TipoIdentMotivoUtilizzo" con valore "DATA".

Circolare INPS  n. 58 del 23/06/2023
Con la presente circolare si forniscono le indicazioni per la gestione degli adempimenti previdenziali connessi alla misura di esonero contributivo di cui all’articolo 1, comma 298, della legge 29 dicembre 2022, n. 197, per il periodo 1° gennaio 2023 – 31 dicembre 2023.
Per esporre il beneficio di cui alla legge di Bilancio 2023 dal periodo di competenza successivo alla pubblicazione della presente circolare, devono essere valorizzati all’interno di <DenunciaIndividuale>, <DatiRetributivi>, elemento <InfoAggcausaliContrib> i seguenti elementi:
- nell’elemento <CodiceCausale> deve essere inserito il nuovo valore “ED23”, avente il significato di “Esonero per assunzioni/trasformazioni dall’articolo 1, comma 298, della legge n. 197/2022”;
- nell’elemento <IdentMotivoUtilizzoCausale> deve essere inserita la data di assunzione a tempo indeterminato o la data di trasformazione nel formato AAAA-MM-GG.
Si fa presente che, nel caso in cui nell’elemento <IdentMotivoUtilizzoCausale> viene indicata la data di assunzione/trasformazione, deve essere esposto l’attributo "TipoIdentMotivoUtilizzo" con valore "DATA".

 Vers.23.20 - Nuovi esoneri contributivi

Voci di Corpo per conteggiare l'esonero:
Descrizione=Esonero EG36, oppure Esonero EG48, oppure Esonero ED23
Maggiorazione = indicare l'aliquota  che determina la misura dell'esonero, entro il limite massimo stabiilito
Tipo calcolo=10 (la voce verra' inserita tra le voci finali del cedolino, quando gia' determinato l'imponibile INPS del mese)
Tipo Voce =39  - Incentivo Neo Assunti
Assogg.INPS=0
Assogg.IRPEF=0
INAIL,TFR,Cassa Edile/Marittima,Altro ente=escluso
Compenso/Trattenuta=2
Riga DM10 Quadro D (a credito)=una riga libera
Elemento Uniemens =24 e scegliere dall'elenco uno dei codici EG36, EG48, ED23 , secondo la tipologia dell'esonero


 Versione 23.10 - Nuovi esoneri contributivi - Uniemens 
Aggiornare la versione. Si ricorda che in un sistema di rete locale, per poter aggiornare correttamente il Menu' Professional, tutti gli altri utenti della rete dovranno essere disconnessi.

Scaricare da  Profes  
CSED Software
03 Luglio 2023



Aumento aliquote riduzione periodi di paga dal 1° luglio 2023 al 31 dicembre 2023
l’INPS, con apposito messaggio, fornisce le istruzioni operative in riferimento all’aumento dell’esonero sulla quota dei contributi previdenziali a carico del lavoratore, secondo quanto stabilito dall’art. 39 del Decreto Lavoro 2023 (D.L. n. 48/2023) al fine dell’abbattimento del cuneo fiscale per i lavoratori dipendenti.
Detto esonero viene incrementato di 4 punti percentuali
Ciò significa che l’esonero sarà pari al:
  • 6% se la retribuzione imponibile, parametrata su base mensile per tredici mensilità, non supera l’importo mensile di 2.692,00 euro (anziché al 2% come previsto dalla Legge di Bilancio 2023);
  • 7% se la retribuzione imponibile, parametrata su base mensile per tredici mensilità, non supera l’importo mensile di 1.923,00 euro (anziché al 3% come previsto dalla Legge di Bilancio 2023)
L’esonero contributivo e le Mensilità aggiuntive
E’ precisato che la maggiorazione dell’esonero non si applica alle mensilità aggiuntive e che è cumulabile con le altre misure analoghe in vigore.
Istruzioni operative – modalità di esposizione dei dati nei flussi Uniemens
I datori di lavoro dovranno attenersi alle istruzioni fornite con il messaggio n. 3499/2022 e con la circolare n. 7/2023.
Per quanto attiene alla valorizzazione dei codici di conguaglio, la procedura di calcolo verrà automaticamente adeguata alle nuove aliquote sopra descritte a partire dalla mensilità di competenza di luglio 2023 fino a quella di dicembre 2023, al fine di permettere il corretto calcolo della riduzione come descritta nei paragrafi precedenti.
Pertanto, a partire dal mese di competenza di luglio 2023 i codici in uso assumeranno il seguente nuovo significato e dovranno essere valorizzati, all’interno di <DenunciaIndividuale>, <DatiRetributivi>, <InfoAggcausaliContrib>, i seguenti elementi:
  • esonero in misura del 6%:
–  <CodiceCausale> dovrà essere inserito il valore “L094;
–  <IdentMotivoUtilizzoCausale> dovrà essere inserito il valore “N”;
<BaseRif> dovrà essere inserito l’importo della retribuzione imponibile corrisposta nel mese di riferimento, al netto del rateo di tredicesima (dato da validare a partire dalla mensilità luglio 2023 al fine di uniformare le modalità espositive);
–  <AnnoMeseRif> dovrà essere indicato l’anno/mese di riferimento dell’esonero;
<ImportoAnnoMeseRif> dovrà essere indicato l’importo dell’esonero pari al 6% dei contributi IVS a carico dei lavoratori.
  • esonero in misura del 7%:
–  <CodiceCausale> dovrà essere inserito il valore “L098;
–  <IdentMotivoUtilizzoCausale> dovrà essere inserito il valore “N”;
–  <BaseRif> dovrà essere inserito l’importo della retribuzione imponibile corrisposta nel mese di riferimento, al netto del rateo di tredicesima;
–  <AnnoMeseRif> dovrà essere indicato l’anno/mese di riferimento dell’esonero;
–  <ImportoAnnoMeseRif> dovrà essere indicato l’importo dell’esonero pari al 7% dei contributi IVS a carico dei lavoratori.
 
Pertanto l'unica cosa da fare per le procedure Torpedo Paghe e Paghe Marittimi e' di modificare la percentuale di calcolo nelle relative voci di corpo utilizzate per la riduzione, oppure duplicare le attuali voci modificando solo l'aliquota nelle nuove: tutto il resto rimane invariato.
       Vers.23.70  Vers.23.10
 
Ottimizzazione dei dati relativi a Fringe benefit e Retribuzioni in natura
Per il Fringe benefit, per quanto riguarda il codice operazione, viene riportato di default .il codice 1
Per la retribuzione in natura andra' usata una voce di corpo del programma Torpedo Paghe in cui sara' indicato il codice 51
Restiamo a disposizione per eventuali chiarimenti in proposito.

Scaricare da  Profes  
CSED Software
01 Luglio 2023
   
  
       Modello 770/2023
Software completo di stampa e telematico per l'adempimento della Dichiarazione dei Sostituti d'Imposta 2023.
E' stato accertato che il credito della legge 30/98 non e' un Aiuto di Stato, e per tale motivo non si deve compilare il rigo SX48.
Infatti stanno arrivando alle aziende interessate le compliance della AdE per i dati relativi agli Aiuti di Stato degli anni precedenti. 
Per permettere la creazione delle dichiarazioni integrative necessarie per correggere i Mod.770 precedenti e' stato tolto il controllo del  rigo SX48 in presenza di credito Marittimi di cui al rigo SX3. 
Dalla pagina download dell sito www.csed.it e' possibile scaricare le nuove versioni dei programmi 770, dal 2016 al 2022.
Restiamo a disposizione per eventuali chiarimenti in proposito.

Scaricare da  Profes  
CSED Software
16 Maggio 2023 
                             
                                                      Deduzioni IRAP 2023     
                            Versione 23.02     Versione 23.03

                          Si ricorda che il calcolo delle deduzioni deve avvenire per l'anno 2022.

Scaricare da  Profes  
CSED Software
22 Marzo 2023


 Versione 23.02 - Calendario Uniemens 
Sistemato il calendario 2023 all'interno delle pagine Uniemens.
 Vers.23.30 Multimodulo  Arretrati Anni Precedenti
Corretto riporto sia nella stampa che nel telematico del Multimodulo (fino a tre periodi) di eventuali arretrati di lavoro.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
10 Marzo 2023

   Vers.23.20 Certificazione Unica Marittimi
Corretta anomalia (dell'ultimo aggiornamento) che impediva l'esatta esposizione dell'importo della Ritenuta IRPEF nella casella 21.
   Vers.23.10 Certificazione Unica Marittimi
Si sono notate delle incongruenze nella determinazione dei contributi previdenziali a carico dipendenti a seguito dei rimborsi effettuati ai lavoratori per le  riduzioni dei contributi INPS intervenute nell'anno.
Per sistemare gli accumuli esposti nella Certificazione Unica occorre riprelevare i dipendenti, come previsto nel Menu' Lavoro Dipendente del programma di Certificazione.
Occorre anche controllare eventuali importi di Acconto Add.Comunale,  indicati nel campo Acconto Add.Com.Le 2 deill'archivio dipendenti Accumuli, che vengono riportati nella casella .26 della Certificazione sintetica.

 
     Versione 23.02- Contributi previdenziali a carico dipendenti.
Per prevenire evenutali anomalie future per la riduzione dei contributi INPS e' stato modificato il criterio di accumulo.

Scaricare da  Profes  
CSED Software
24 Febbraio 2023

   Vers.23.00 Certificazione Unica 
Rilascio del software per le Stampe e le Comunicazioni Telematiche della  CU 2023 dei Lavoratori dipendenti, dei lavoratori Marittimi, e dei Lavoratori Autonomi. La procedura e' completa di tutto e sono stati verificati i files prodotti con i controlli del Desktop Telematico. 
Si ricorda che la comunicazione telematica delle CU deve essere effettuata entro il 16 Marzo 2023.
Il software della CU puo' essere scaricato  SOLO DOPO avere creato la Cartella di lavoro 2023 col programma apposito previsto nel Menu' Professional/Certificazione: pertanto, se non l'avete fatto,  occorre scaricare Menu' Professional 23.01 dalla piattaforma Profes, e dopo aver eseguito la creazione della cartella di lavoro 2023, nel Menu Certificazione/770, potete scaricare gli aggiornamenti. 
Rilanciate pertanto la piattaforma per scaricare il software della CU 2023. 
La scaletta di lavoro e' la seguente:
- Eventuale aggiornamento Menu' Professional 
- Creare la cartella di lavoro CU 2023 dal Menu' Professional/Certificazione
- Scaricare ed installare il software CU da installa aggiornamenti PROFES
- Cliccare dal Menu' Professional Certificazione Unica/Mod.770/2023
- Creazione archivi, cliccando su Crea Nuova Certificazione
- Accedere al frontespizio e prelevare i dati anagrafici del sostituto dalle procedure Paghe, Marittimi o Contabilita'. 
- Completare i dati richiesti nell'archivio del frontespizio, come Intermediario ed eventuale quadro CT. I sostituti che hanno gia' presentato negli anni precedenti il quadro CT non devono compilare questa sezione, (pagina n.3 del Frontespizio).
- Prelevare i percettori dipendenti dalle procedure Paghe, e gli autonomi dal software di contabilita' Kegon
- Accedere alle varie gestioni archivi per controllare i dati riportati.
Nei programmi di gestione archivi viene sempre evidenziato il codice fiscale del percettore in modo da poter individuare con facilita' l'eventuale segnalazione di errore in fase di controllo del file telematico del Desktop Telematico  
E' opportuno ricordare che i dati dell'Intermediario vengono prelevati dall'Archivio Soggetto Telematico, presente nel Menu Archivi di Startax F24: controllate che i dati presenti in tale archivio siano correttamente compilati e soprattutto aggiornati.
Fatto cio' potete stampare le CU e creare le Comunicazioni Telematiche.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
16 Febbraio 2023


   
Circolare n° 7 del 24-01-2023
Come previsto nella circolare, l’esonero a carico dei lavoratori, introdotto dall’articolo 1, comma 121, della legge 30 dicembre 2021, n. 234 (di seguito, anche legge di Bilancio 2022), è riconosciuto:
- nella misura di 2 punti percentuali, a condizione che la retribuzione imponibile, parametrata su base mensile per tredici mensilità, non ecceda l'importo mensile di 2.692 euro, maggiorato, per la competenza del mese di dicembre, del rateo di tredicesima;
- nella misura di 3 punti percentuali, a condizione che la retribuzione imponibile, parametrata su base mensile per tredici mensilità, non ecceda l'importo mensile di 1.923 euro, maggiorato, per la competenza del mese di dicembre, del rateo di tredicesima.
(omissis..)

 Versione 23.01 - Uniemes con gestione completa InfoAggiuntive
Vengono inseriti i campi riguardanti l'elemento "BaseRiferimento" che contengono gli importi degli imponibili che hanno determinato la riduzione del 3%, quellla della XIII mensilita' e quella del Rateo di XIII mensilita' di cui ai codici L098,L099,L100
Tali imponibili vengono inseriti direttamente dalla procedura Torpedo Paghe e Torpedo Marittimi. 
Analogamente il dato  sara' inserito automaticamente anche per i codici L025 e L095 per la riduzione 2% della XIII mensilita' e del Rateo di XIII mensilita'. 
Il Menu' Professional, cosi' modificato, non e' compatibile con gli uniemens dei periodi precedenti il 2023.
Nel Menu' del Profes (Programma di avvio procedure) e' stata inserita la possibilita' di operare per i periodi precedenti.
Tale scelta  si rende fondamentale se occorre creare o modificare un modello Uniemens dell'anno 2022 e/o precedenti.
Scaricare Menu' Professional 2022 dalla pagina Download oppure cliccare qui

  Versione 23.01    Versione 23.01

Anagrafica dipendente : per poter stabilire il limite del tetto per la riduzione dei contributi del 2% o del 3% , rispettivamente 2.692 euro o 1.923 euro, nella segnalazione prevista dal programma "Sviluppo cedolino", si fara'
riferimento all'importo indicato nel campo "Reddito previsto" di ogni singolo dipendente, sia per la procedura Paghe che per quella Marittimi.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
31/01/2023 

                                       Procedure anno 2023
Le seguenti procedure sono complete ed operative per l'anno 2023. L'installazione delle nuove procedure non interferisce sugli adempimenti attualmente in corso per concludere l'anno 2022, percio' niente paura se dovete ancora sviluppare cedolini di Dicembre o concludere le registrazioni contabili del 2022.

                                        
                                      
                                       
    
                                  Le principali novita' 
    • Decontribuzione Sud prorogata al 31 Dicembre 2023
    • Bonus 100 euro riconfermato per l'anno 2023
    • Assegno Unico Figli riconfermato
    • Scaglioni e aliquote IRPEF come il 2022
    • Riduzione contributi INPS viene cosi' modificata:  per i redditi fino ad Euro 25.000 riduzione al 3% , 2% per redditi fino a 35.000 Euro

Detrazioni da lavoro dipendente e redditi assimilati
L’ammontare della detrazione per l'anno 2023 è pari a:
  • Euro 1.880,00 per coloro che hanno un reddito complessivo non eccedente i 15 mila euro (in ogni caso la detrazione non potrà essere inferiore a 690 euro, limite elevato a 1.380 euro per i rapporti di lavoro a tempo determinato);
  • Risultato della somma tra 1.910 e [1.190 * (28.000 – reddito complessivo) / 13.000] per chi ha un reddito superiore a 15 mila ma non eccedente i 28 mila euro;
  • Risultato di 1.910 moltiplicato per [(50.000 – reddito complessivo) / 22.000] a beneficio dei contribuenti con reddito superiore a 28 mila ma non eccedente i 50 mila euro.
Nulla spetta invece per chi ha un reddito superiore a 50 mila euro.
Viene altresì prevista una detrazione aggiuntiva, pari a 65 euro, per la fascia reddituale 25.000 – 35.000 euro.
Le detrazioni devono essere rapportate ai periodi di lavoro svolti nell’anno. Il calcolo prevede la divisione dell’importo totale per 365. Il risultato dev’essere poi moltiplicato per i giorni utili al calcolo delle detrazioni, corrispondenti a quelli che hanno dato diritto alla retribuzione. Sono pertanto comprese festività e riposi settimanali. Devono al contrario essere esclusi i giorni per cui non spetta alcuna retribuzione come scioperi, aspettative non retribuite, assenza ingiustificata, assenza non retribuita.
Detrazioni per familiari a carico
Con l'introduzione del Decreto Legislativo 21 dicembre 2021 numero 230 (Assegno unico ed universale quale forma di sostegno economico per le famiglie con figli a carico minorenni e, a determinate condizioni, maggiorenni fino al compimento del 21° anno di età) sono cessate tutta una serie di prestazioni a carico di INPS ed Erario;  anticipate prima dal datore di lavoro in busta paga.
Nello specifico (a norma dell’articolo 10 del D.Lgs. n. 230/2021) dal 1° marzo 2022 cessano di essere riconosciuti:
  • Gli assegni per il nucleo familiare (ANF) per i nuclei con figli e orfanili;
  • Le detrazioni per figli a carico, eccezion fatta per i figli di età pari o superiore a 21 anni di età.
Continueranno ad essere invece riconosciute in busta paga (sino ad eventuale rinuncia o richiesta di modifica manifestata dall’interessato) le detrazioni per coniuge, per i figli di età pari o superiore a 21 anni di età, ed altri familiari a carico diversi dai figli.

Bonus 100 euro (Trattamento INTEGRATIVO)
E' previsto il riconoscimento del trattamento integrativo in misura pari a 1.200 euro netti annui a beneficio di coloro che totalizzano un reddito complessivo non eccedente i 15 mila euro. 
Per coloro che  hanno un reddito superiore a 15 mila ma non eccedente i 28 mila euro il trattamento integrativo sara' pari alla differenza tra il Totale delle detrazioni e l'IRPEF lorda. Tale differenza non potra' superare l'importo di 1200 euro.
Se l'importo delle detrazioni risultera' inferiore all'IRPEF lorda non spettera' Bonus.
Detrazioni ed oneri  previsti:
  • Detrazioni per familiari a carico;
  • Detrazioni per redditi da lavoro dipendente ed assimilati;
  • Altre detrazioni ed oneri fiscalmente riconosciuti, che prevedono:  interessi passivi ed oneri accessori corrisposti a seguito di prestiti o mutui agrari ;  interessi passivi ed oneri accessori pagati in dipendenza di mutui garantiti da ipoteca su immobili e contratti per l’acquisto dell’unità immobiliare da adibire ad abitazione principale; interessi passivi ed oneri accessori corrisposti a seguito di mutui garantiti da ipoteca, contratti per la costruzione dell’unità immobiliare da adibire ad abitazione principale; Rate riguardanti le detrazioni per spese sanitarie, interventi di recupero del patrimonio edilizio / riqualificazione energetica degli edifici, oltre alle detrazioni previste da altre disposizioni normative, per spese sostenute fino al 31 dicembre 2022. In questo caso, al fine di un corretto calcolo dell Bonus, e' opportuno prevedere l'entita' di tali detrazioni, ed in ogni caso, in occasione del conguaglio finale 2023, sara' possibile adeguare tale importo.
In caso di spettanza del trattamento integrativo, questo spetta per un ammontare (comunque non superiore ad euro 1.200,00) pari alla differenza tra la somma delle detrazioni sopra indicate e l’imposta lorda.

Scaglioni e aliquote IRPEF 2023
  • Aliquota del 23% per i redditi fino a 15 mila euro;
  • Aliquota del 25% per i redditi superiori a 15 mila ma non eccedenti i 28 mila euro;
  • 35% per i redditi eccedenti 28 mila euro ma contenuti entro i 50 mila euro;
  • 43% per i redditi oltre 50 mila euro.

Riduzione contributi previdenziali INPS
Ulteriore novità sulla busta paga riguarda la riduzione dei contributi previdenziali a carico del dipendente. Per tutti coloro che produrranno un reddito fino a 25.000 euro aumentera' al 3% la riduzione delle ritenute contributive INPS a carico del dipendente, mentre la riduzione restera' confermata al 2%  per coloro produrranno un reddito superiore a 25.000 ma non a 35.000 euro.

Aliquota ISTAT per rivalutazione del TFR al 31 Dicembre 2022 
L'aliquota stabilita e'  9,974576
Tale dato dovra' essere inserito nell'archivio ISTAT della Procedura Paghe, nella casella 1 , e sara' utilizzato per il calcolo del TFR maturato al 31 Dicembre 2022 per i lavoratori in forza, e per il calcolo dell'Imposta Sostitutiva a Saldo per l'anno 2022.

Scaricare da  Profes  
CSED Software
22/01/2023


 Versione 22.97 - Sviluppo cedolino con XIII mensilita' - Tetto rid.2%
Nel programma di Sviluppo cedolino e' stato modificato il blocco del calcolo della riduzione dei contributi del 2% in presenza di un imponibile superiore a 2.692,00 Euro.  E' molto probabile che inserendo i ratei di XIII tale tetto venga superato: premendo il tasto 1, dopo la segnalazione, e' possibile forzare il calcolo. Ricordiamo che il tetto, comprensivo del rateo di XIII mensilita', diventa 2.923,00 Euro.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
02/01/2023



 Versione 22.96  Versione 22.95
                                                                       Conguaglio Irpef 
Le procedure sono state ulteriormente testate per il conguaglio IRPEF 2022, tenuto conto che per i mesi Gennaio e Febbraio occorre calcolare le detrazioni per i figli secondo le vecchie regole. Questo 2022 e' ibrido : dovranno coesistere vecchie e nuove regole. Ci sforziamo di considerare e prevedere tutte le casistiche possibili. 

Prima di elaborare i cedolini col conguaglio Irpef scaricare questa versione di Torpedo Paghe e Marittimi.
Continua pertanto inarrestabile l'odissea degli adempimenti cui sono chiamati ad adempiere i Sigg. Consulenti del lavoro, tutti
gli operatori addetti alla materia "Amministrazione del personale", e i Sigg. Programmatori delle Software House che 
sviluppano le procedure di Paghe & Contributi : non c'e' tempo per riprendere fiato.
Già a regime le disposizioni che modificano gli scaglioni e le aliquote di tassazione ai  fini Irpef; le misure e le modalità di calcolo delle detrazioni per lavoro dipendente, adesso c'e' ancora altro, che ci fa entrare  in un vortice da cui uscirne non e' tanto facile: regola unica tenere gli occhi aperti !! 
Si era detto che da Marzo 2022 il datore di lavoro non avrebbe piu' corrisposto gli Assegni per il nucleo familiare, e non avrebbe piu' riconosciuto le detrazioni IRPEF per i figli a carico, ma in realta' tutto questo e' vero solo a meta'.
I figli con eta' maggiore di 21, che non rientrano nell'Assegno Unico Universale Familiare (AUUF), continueranno a percepire la detrazione in busta paga, ed i nuclei familiari con due componenti (lavoratore + coniuge), e forse anche altri casi, percepiranno ancora il vecchio ANF.
Le uniche cose che dovrete modificare negli archivi di Torpedo paghe sono le seguenti:
                                                                 DETRAZIONI  FISCALI
Bisogna entrare nell'archivio dei Familiari a carico del lavoratore, a cui si accede dal Menu' Dipendenti, e per i figli che entrano
nell'Assegno Unico Universale dovete semplicemente modificare i mesi a carico per Gennaio e Febbraio 2022 (fino a 2) poiche'
questi mesi entreranno in gioco nella fase di conguaglio IRPEF di Fine anno.
Per i figli con eta' maggiore di 21, se gia' non fatto, dovete cambiare il codice Relazione di parentela, e cioe' da F o F1 a FM (figlio maggiore 21).
Potete visualizzare la situazione dei familiari anche ogni qualvolta che elaborate i cedolini, indicando SI alla richiesta di visualizzazione dei dati. Anche da tale visualizzazione sara' possibile modificare i mesi che entreranno nel computo delle detrazioni, per ogni singolo componente.  
Scaricare da  Profes  
CSED Software
20/12/2022 


  Versione 22.91 - Tabulato calcolo riduzione contributi
E' stato modificato il tabulato di calcolo delle differenze contributive, che esclude le movimentazioni dei cedolini bordata
e conteggia solo se la retribuzione rimane inferiore al tetto retributivo previsto.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
14/12/2022

  Versione 22.93 - Sistemazione piccole anomalie
Sistemate piccole anomalie nei programmi Voci di Corpo, Accumulo dipendenti (ore retribuite) e inserimento delle stesse
nei riepilogativi annuali dipendenti.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
13/12/2022
                 Bonus 150 euro dipendenti: INPS aggiorna le istruzioni
Nuove istruzioni operative per i datori di lavoro: indennità da 150 euro ai dipendenti erogabile anche a dicembre. Da escludere l'eventuale rateo di tredicesima nel computo del tetto. 
Tra le Informazioni aggiuntive spunta come fungo un nuovo elemento <BaseRif> che accogliera'  l'imponibile INPS del mese.
Ma perche' non utilizzare l'elemento "Motivo utilizzo"  che tante volte e' stato utilizzato per indicare le retribuzioni imponibili, e viene utilizzato tuttora per il recupero delle riduzioni contributive codice L094 ?  Perche'complicarci la vita ? 
L 'informazione verra' inserita automaticamente all'atto della generazioe del file XML, e non sara' modificata la pagina delle Informazioni Aggiuntive.
Ecco il programma modificato : sono basito.
  Versione 22.91 - Bonus 150 Euro - UNIEMENS 
Il dato del Bonus 150 figurera' nella pagina Informazioni Aggiuntive con queste caratteristiche:
Codice causale  : L033
Motivo Utilizzo   : N
Anno Mese       : 2022/11

Il controllo adesso passa

Scaricare da  Profes  
CSED Software
22/11/2022

      Bonus 150 euro
Il decreto-legge n. 144/2022 ha previsto all’articolo 18, comma 1, quanto segue: “Ai lavoratori dipendenti, 
con esclusione di quelli con rapporto di lavoro domestico, aventi una retribuzione imponibile nella competenza 
del mese di novembre 2022 non eccedente l'importo di 1.538 euro, e che non siano titolari dei trattamenti di cui all'articolo 19, è riconosciuta per il tramite dei datori di lavoro, nella retribuzione erogata nella competenza del 
mese di novembre 2022, una somma a titolo di indennità una tantum di importo pari a 150 euro. 
Tale indennità è riconosciuta in via automatica, previa dichiarazione del lavoratore di non essere titolare delle 
prestazioni di cui all'articolo 19, commi 1 e 16”

 Versione 22.92 - Bonus 150 Euro - Paghe e Contributi
 
Occorre creare una Voce di Corpo per l'erogazione del bonus secondo queste specifiche:
Descrizione=BONUS 150 11/22
Maggiorazione = 100
Tipo calcolo    = 4 (importo fisso)
Tipo Voce      = 47 
Assogg.INPS   = 0
Assogg.IRPEF  = 0
INAIL,TFR,Cassa Edile/Marittima,Altro ente=escluso
Importo         = 150
Riga DM10 Quadro D (a credito)=una riga libera in cui inserire il codice L033
Elemento Uniemens = 24 e scegliere dall'elenco il codice BONU


  Versione 22.90 - Bonus 150 Euro - Paghe Marittimi

Occorre creare una Voce di Corpo per l'erogazione del bonus secondo queste specifiche:
Descrizione=BONUS 150 11/22
Maggiorazione = 100
Tipo calcolo    = 4 (importo fisso)
Tipo Voce      = 40 
Assogg.INPS   = 0
Assogg.IRPEF  = 0
INAIL,TFR,Cassa Edile/Marittima,Altro ente=escluso
Importo         = 150
Riga DM10 Quadro D (a credito)=una riga libera in cui inserire il codice L033
Elemento Uniemens = 36 e scegliere dall'elenco il codice BONU
Riduzione quota contributiva 2% - Recupero Lug/Ago/Set.2022 - Marittimi
L'aumento da 0.80% a 2% deve essere riconosciuto ai lavoratori gia' dal mese di Ottobre 2022, mentre il recupero dell'integrazione del 1.2% di Luglio, Agosto e Settembre andra' operata entro il mese di Dicembre 2022.
Suggeriamo di operare in questo modo, prima di compilare i cedolini paga di Ottobre 2022:
1) Modificare la voce di corpo utilizzata per la riduzione dello 0.80%, attestandola con l'aliquota 2%, e quindi si deve modificare solamente la descrizione e la percentuale di maggiorazione da 0.80 a 2.
2) Creare una nuova voce di corpo per l'Integrazione: 
- Descrizione = "Integraz.Rid.1.2%"
- Maggiorazione = 100
- Tipo calcolo = 2  (forfait)
Tipo voce = 8
- Esclusione INPS,INAIL,TFR,Cassa edile
- Irpef soggetta 100%
- Indicare una riga libera del DM10 quadro D a credito in cui inserire il codice L096
- Elemento UNIEMENS =36
- Codice Uniemens = RIDA
3) Per stabilire l'importo da riconoscere a ciascun lavoratore occorre eseguire il tabulato Differenze contributive, inserendo la percentuale di calcolo del 1.2%. Da questo tabulato si potra' dedurre l'importo mensile e la retribuzione lorda, che andranno indicati nella pagina Informazioni aggiuntive del Mod.Uniemens.
Ovviamente la voce di corpo dell'Integrazione riduzione sara' richiamata per ciascuno dei mesi di Luglio, Agosto e Settembre.
Per poter permettere la creazione del Modello Uniemens  verra' proposta una scelta in cui si dovra' inserire 0 (zero) per gli Uniemens dei mesi da Ottobre 2022 in poi, e invece 1 se intendete elaborare un modello Uniemens per i mesi antecedenti ad Ottobre 2022. Ovviamente se intendete creare un cedolino e un modello Uniemens arretrato, con la riduzione dello 0.80%, e avete gia' modificato la voce di corpo, occorre ripristinare nella voce la precedente aliquota.

  Versione 22.90 - UNIEMENS 
I dati della Riduzione del 2% dei contributi e della differenza del 1.2 figureranno nella pagina Informazioni aggiuntive con questi codici:
- Importo corrente 2% col codice L094
- Importo differenza 1,2% col codice L096, e si dovranno inserire la retribuzione imponibili e il relativo mese di recupero

Il dato del Bonus 150 figurera' sempre nella pagina Informazioni Aggiuntive con queste caratteristiche:
Codice causale  : L033
Motivo Causale  : N
Anno Mese       : 2022/11

Scaricare da  Profes  
CSED Software
21/11/2022

 
   
Messaggio n° 3499 del 26-09-2022
Articolo 20 del decreto-legge 9 agosto 2022, n. 115. Aumento di 1,2 punti percentuali dell’esonero di cui all’articolo 1, comma 121, della legge n. 234/2021, per i periodi di paga dal 1° luglio 2022 al 31 dicembre 2022. Ferme le indicazioni contenute nella circolare n. 43/2022, si precisa che la riduzione della quota contributiva a carico dei lavoratori, introdotta dall’articolo 1, comma 121, della legge n. 234/2021, pari a 0,8 punti percentuali, è innalzata a 2 punti percentuali, per effetto della novella legislativa di cui all’articolo 20 del decreto-legge n. 115/2022, per i periodi di paga dal 1° luglio 2022 al 31 dicembre 2022, compresa la tredicesima mensilità, laddove erogata integralmente in tale periodo, ovvero, limitatamente ai ratei della stessa erogati nei predetti periodi di paga.


 Riduzione quota contributiva 2% - Recupero Lug/Ago/Set.2022
L'aumento da 0.80% a 2% deve essere riconosciuto ai lavoratori gia' dal corrente mese di Ottobre 2022, mentre il recupero dell'integrazione del 1.2% andra' operata entro il mese di Dicembre 2022.
Suggeriamo di operare in questo modo, prima di compilare i cedolini paga di Ottobre 2022:
1) Modificare la voce di corpo utilizzata per la riduzione dello 0.80%, attestandola con l'aliquota 2%, e quindi si deve modificare solamente la descrizione e la percentuale di maggiorazione da 0.80 a 2.
2) Creare una nuova voce di corpo per l'Integrazione: 
- Descrizione = "Integraz.Rid.1.2%"
- Maggiorazione = 100
- Tipo calcolo = 2  (forfait)
Tipo voce = 8
- Esclusione INPS,INAIL,TFR,Cassa edile
- Irpef soggetta 100%
- Indicare una riga libera del DM10 quadro D a credito
- Elemento UNIEMENS =24
- Codice Uniemens = RIDA
3) Per stabilire l'importo da riconoscere a ciascun lavoratore occorre eseguire il tabulato Differenze contributive, inserendo la percentuale di calcolo del 1.2%. Da questo tabulato si potra' dedurre l'importo mensile e la retribuzione lorda, che andranno indicati nella pagina Informazioni aggiuntive del Mod.Uniemens.
Ovviamente la voce di corpo dell'Integrazione riduzione sara' richiamata per ciascuno dei mesi di Luglio, Agosto e Settembre.
Abbiamo provato ad elaborare i cedolini di ottobre, inserendo anche le differenze di Luglio,Agosto e Settembre. Abbiamo creato l'Uniemens e il controllo passa regolarmente: L'inps questa volta ha lavorato con solerzia e velocita', e lo stesso abbiamo fatto noi.
Per poter permettere la creazione di un Modello Uniemens di periodi precedenti ad Ottobre 2022, viene proposta una scelta
al momento dell'elaborazione: ovviamente se intendete creare un cedolino e un modello Uniemens arretrato, con la riduzione dello 0.80%, e avete gia' modificato la voce di corpo, occorre ripristinare nella voce la precedente aliquota.        
Scaricare da  Profes  
CSED Software
21/10/2022    

   Modello 770/2022 - Versione 22.65 
                                     
Con l'ultimo aggiornamento 22.60, che era di competenza della procedura Marittimi,  si creava un'anomalia nel  prelievo del quadro SX della procedura Paghe normali (non riportava correttamente il trattamento integrativo (ex bonus renzi).
L'anomalia e' stata corretta.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
20/10/2022    


   Modello 770/2022 - Versione 22.60 
                                     
Corretto riporto nel quadro SX dell'importo del Credito dei Marittimi, relativo alla Legge 30.
Riprelevare il solo quadro SX.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
08/10/2022    


 Versione 22.90 - Incentivo Reddito di Cittadinanza
Per l'assunzione di dipendenti beneficiari del Reddito di Cittadinanza ai sensi dell'Art.8 del DL 28/1/2019 n.4, e a seguito di apposita domanda presentata all'INPS, e' possibile fruire dell'Incentivo denominato RDCP/RDCD (vedi Messaggio n.4099 del 8/11/19).  Occorre creare una voce di corpo con queste caratteristiche:
Maggiorazione=100
Tipo calcolo=2 Forfait (l'importo mensile per ogni lavoratore viene stabilito dall'INPS)
Tipo Voce =39  Incentivo Neo Assunti
Assogg.INPS=0
Assogg.IRPEF=0
INAIL,TFR,Cassa Edile/Marittima,Altro ente=escluso
Compenso/Trattenuta=2
Riga DM10 Quadro D (a credito)=una riga libera
Elemento Uniemens =57 Incentivo in misura intera RDCP, oppure 58 Incentivo in misura ridotta RDCD 
Codice Uniemens 1 = H00 (premere F2)
Scaricare da  Profes  
CSED Software
05/10/2022    


   Modello 770/2022 - Versione 22.50 
                                     
Corretto riporto delle date dei versamenti dei modelli F24: per il mese di Dicembre 2021 riportava la data del 16/01/2022,
anziche' il 17/01/2022.


 Versione 22.87 - Uniemens e Mensilita' aggiuntive elaborate a parte.
Come e' noto l'incentivo ACAS che conoscevamo , dal mese di Luglio 2022, ha cambiato fisionomia in particolare riferimento ai codici UNIEMENS legati alla voce di corpo. Modificando tali codici  sono venuti a mancare gli automatismi che consentivano di produrre un modello UNIEMENS unificato comprensivo di mensilita' aggiuntive ed agevolazioni previste (ex acas e riduzione 0.80). Con tale aggiornamento vengono ripristinati gli automatismi legati ai nuovi riferimenti inseriti nelle voci di corpo.
Scaricare da  Profes  
CSED Software
19/08/2022    

 


Circolare n. 90 del 27/07/2022 
Non si finisce mai !!
L’articolo 1, commi da 161 a 168, della legge 30 dicembre 2020, n. 178 (legge di Bilancio 2021), ha esteso fino al 31 dicembre 2029 l’esonero contributivo di cui all’articolo 27, comma 1, del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, 
convertito, con modificazioni, dalla legge 13 ottobre 2020, n. 126. La suddetta agevolazione spetta in riferimento ai 
rapporti di lavoro dipendente, con esclusione del settore agricolo e dei contratti di lavoro domestico, previa autorizzazione 
della Commissione europea. Con la presente circolare, l’Istituto fornisce le indicazioni e le istruzioni per la gestione degli adempimenti previdenziali connessi alla predetta misura di esonero contributivo, limitatamente al periodo 1° luglio 2022 – 31 dicembre 2022, oggetto della Decisione C(2022)4499 final del 24 giugno 2022 
di autorizzazione da parte della Commissione europea.
In pratica l'incentivo ACAS, come gestito finora, cessa di esistere al 30 Giugno 2022. Dal 1 Luglio si dovra' procedere ad una nuova gestione, con altra voce di corpo o modificando la precedente voce esistente.

    Versione 22.86 per tutto
                             
                                                             Come procedere        
Il pacchetto di novita' riguarda, con decorrenza 01/Luglio/2022, l'applicazione dell' agevolazione contributiva del 30%, che non figurera' piu' nell'UNIEMENS tra gli INCENTIVI ma trovera' posto nella pagina delle Informazioni Aggiuntive, come ormai preferito dall'Istituto per le nuove forme di agevolazione.
Non si chiamera' piu' ACAS ma DESU (decontribuzione Sud): tuttavia si aspetta ancora l'autorizzazione della Commissione Europea. 
Come facilmente deducibile, al momento, il software di controllo non riconosce il nuovo codice DESU, e pertanto non e' stato possibile effettuare un test al 100%, ma il file da noi prodotto rispecchia fedelmente le caratteristiche evidenziate nella circolare INPS n.90 di cui sopra.
Ecco cosa fare:
Voci di Corpo creare una voce di corpo con queste caratteristiche:
Maggiorazione=indicare la stessa aliquota stabilita per l'incentivo ACAS
Tipo calcolo=10 (va inserita tra le voci finali del cedolino perche' opera un calcolo sull'imponibile INPS del mese)
Tipo Voce =39  come ACAS per programma PAGHE
Tipo Voce =44 per programma Marittimi
Assogg.INPS=0
Assogg.IRPEF=0
INAIL,TFR,Cassa Edile/Marittima,Altro ente=escluso
Compenso/Trattenuta=2
Riga DM10 Quadro D (a credito)=una riga libera
Elemento Uniemens per Paghe=24 e scegliere dall'elenco il  codice DESU
Elemento Uniemens per Marittimi=36 e scegliere dall'elenco il codice DESU

Scaricare da  Profes  tutte le procedure 22.86

CSED Software
28/07/2022    


Circolare n. 76 del 30/06/2022 
La legge 30 dicembre 2021, n. 234 (anche legge di Bilancio 2022), all’articolo 1, commi da 191 a 220,ha profondamente modificato la normativa in materia di ammortizzatori sociali contenuta nel decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 148. 
In particolare, è stata superata l’alternatività tra le tutele previste dal Titolo I e quelle del Titolo  II del D.lgs n 148/2015, prevedendo un sistema di protezione sociale che si basa sulle prestazioni di integrazione salariale quali la cassa integrazione ordinaria (CIGO) e straordinaria (CIGS), il Fondo di integrazione salariale (FIS) e quelle previste dai Fondi di solidarietà
bilaterali.
 

    Versione 22.85 per tutto
                             
                                                             Come procedere        
Il pacchetto di novita' riguarda, con decorrenza 01/Gennaio/2022, l'aumento delle aliquote contributive per GIGO e GIGS, FIS, e Fondi di Solidarieta'. Vengono istituiti nuovi codici per i contributi da versare e per quelli da recuperare, secondo il presente prospetto (i codici con Lxxx riguardano importi a credito del datore di lavoro, mentre i codici con Mxxx riguardano importi da versare all'INPS).
                                                            Importi a credito
- L027 Recupero Riduzione Contr.CIGS 0.63%
- L028 Recupero Contributi CIGS 0.90%
- L029 Recupero quota FIS 0.45%
- L030 Recupero quota FIS 0.65% 
Voci di Corpo creare una voce di corpo con queste caratteristiche:
Maggiorazione=100
Tipo calcolo=2 (forfait)
Tipo Voce =0
Assogg.INPS=0
Assogg.IRPEF=0
INAIL,TFR,Cassa Edile/Marittima,Altro ente=escluso
Compenso/Trattenuta=2
Riga DM10 Quadro D (a credito)=una riga libera
Elemento Uniemens per Paghe=24 e scegliere dall'elenco i codici da L027 a L030
Elemento Uniemens per Marittimi=36 e scegliere dall'elenco i codici da L029 a L030
                                                              Importi a debito
- M026 Versamento CIGO ordinario
- M027 Contributo CIGS ridotto 0.27%
- M029 Contributo FIS ridotto 0.15%
- M030 Contributo FIS ridotto 0.10%
- M031 Contributo FIS ridotto 0.04%
- M032 Contributo CIGS 2022 0.90%
- M033 Contributo FIS ridotto 0.24%
- M034 Contributo FIS ridotto 0.55%
- M036 Contrib. Finanziamento Fondo 
Voci di Corpo creare una voce di corpo con queste caratteristiche:
Maggiorazione=100
Tipo calcolo=2 (forfait)
Tipo Voce =0
Assogg.INPS=0
Assogg.IRPEF=0
INAIL,TFR,Cassa Edile/Marittima,Altro ente=escluso
Compenso/Trattenuta=2
Riga DM10 Quadro B/C  (a debito)=una riga libera
Elemento Uniemens=23, sia per paghe che per marittimi, e scegliere dall'elenco i codici da M026 a M036.
                                                       Software di controllo UNIEMENS
Al momento il software di controllo non riconosce i nuovi codici, e pertanto non e' stato possibile effettuare un test al 100%, ma c'e' tempo fino a settembre.
Il file prodotto comunque rispecchia pienamente le caratteristiche evidenziate nella circolare INPS n.76, e non ci dovrebbero essere sorprese.
Si precisa che i recuperi e i versamenti vanno effettuati per ogni mese di arretrato, quindi in fase di cedolino occorrera' richiamare la stessa voce di corpo per ogni periodo interessato. Nell'UNIEMENS i dati figureranno nell'ultima pagine (Informazioni aggiuntive).
                                        Tabulato di calcolo e verifica differenze contributive
Viene rilasciato un software, sia per paghe che per marittimi, che effettua un calcolo mese per mese per ogni dipendente, con relativa stampa, in base alle aliquote indicate. Viene indicato anche il codice previsto per il recupero . 
Il tabulato e' utile per lo sviluppo dei cedolini e per integrare i dati nella pagina Informazioni Aggiuntive del Mod.UNIEMENS.
Scaricare da  Profes 

CSED Software
26/07/2022    

  
                               Bonus 200 euro
L’allarme dei consulenti del lavoro: “Milioni di dipendenti rischiano di non ottenerlo”. Ecco perché
Il bonus 200 euro potrebbe essere a rischio per “milioni di lavoratori”. A denunciarlo è il presidente dell’Associazione nazionale consulenti del lavoro, Dario Montanaro. L’indennità una tantum da erogare nella retribuzione di luglio tramite i datori di lavoro, prevista dal Decreto aiuti per aiutare, appunto, le famiglie che devono far fronte al rialzo dei prezzi, infatti, manca di “istruzioni operative”. “Il Mef e il ministero del Lavoro non le forniscono – spiega Montanaro – sembra quasi vogliano rimandare l’impatto finanziario sui conti dello Stato”.Neanche la circolare dell’Inps emanata il 21 giugno “per gli aspetti applicativi” sembra essere d’aiuto: “L’Inps ha provato a metterci una toppa – chiarisce ancora il presidente dell’Ancl – ma la circolare non chiarisce nulla. Non è accettabile una tale sequenza di eventi per una misura che coinvolge milioni di lavoratori”. Secondo Montanaro mancano, a oggi, “disposizioni precise, operative e utilizzabili per gestire l’erogazione del bonus”. Se la situazione non dovesse essere sanata entro l’inizio della prossima settimana, spiega l’esperto, “si determineranno le condizioni per le quali sarà impossibile erogare il bonus a milioni di lavoratori a causa delle evidenti inefficienze della pubblica amministrazione”.

 Versione 22.70    Versione 22.80
                                                         Note operative 
Voci di Corpo occorre creare una voce di corpo per l'erogazione del bonus secondo queste specifiche:                        
Descrizione=BONUS 200 07/22
Maggiorazione=100
Tipo calcolo=4
Tipo Voce =47 per Paghe, 40 per Paghe Marittimi
Assogg.INPS=0
Assogg.IRPEF=0
INAIL,TFR,Cassa Edile/Marittima,Altro ente=escluso
Riga DM10 Quadro D (a credito)=una riga libera
Elemento Uniemens per Paghe=24 e scegliere dall'elenco il codice BONU
Elemento Uniemens per Marittimi =36 e scegliere dall'elenco il codice BONU

per il calcolo della riduzione dello 0,80%
Sviluppo Libro Unico per Paghe, e Cedolino INPS per Marittimi: inserito un Alert  e azzeramento dell' importo quando la retribuzione mensile supera il tetto di 2.692 euro.

 Versione 22.70 - Aggiornamento Uniemens per il bonus 200 euro
Occorre scaricare la nuova versione per poter produrre il Modello Uniemens per paghe e Marittimi

Scaricare da  Profes 

CSED Software
23/06/2022    

   Modello 770/2022 - Versione 22.40 
                                     
Ulteriori verifiche effettuate per la creazione telematica del Mod.770/2022. 
Dopo il rilascio dei controlli Sogei per la piattaforma Desktop Telematico, e' stato possibile effettuare i test di controllo su una piu' amplia platea di dichiarazioni.
Si ricorda che rispetto alle versioni degli anni precedenti la procedura gestisce anche il quadro DI riservato ai crediti delle dichiarazioni integrative.
Scaricare da  Profes 

CSED Software
21/06/2022    

               

  Versione 22.75 - Preparazione Uniemens
E' stato revisionato il programma di preparazione Uniemens in merito alla gestione degli importi arretrati e correnti della riduzione contributiva dello 0.80%.
Scaricare da  Profes 

CSED Software
26/05/2022    

 Versione 22.10 - Regime del margine 
Arricchita la procedura con la possibilita' di gestire il Regime del Margine in modalita' forfettaria, con grande semplicita'.
Occorre creare un'apposita causale di contabilita' con tipologia 13 e indicare la percentuale di forfettizzazione prevista in base all'attivita' del soggetto. Potete contattare la CSED per ulteriori chiarimenti e consigli.

Scaricare dalla piattaforma  Profes 

CSED Software
19/05/2022



   Modello 770/2022 - Versione 22.30 
                                     
Rilascio della versione 22.30 che permette la gestione completa, piu' stampa e telematico del Mod.770/2022. 
Proprio in questi giorni e' avvenuto il rilascio dei controlli Sogei per la piattaforma Desktop Telematico, e pertanto e' stato possibile effettuare i nostri test di controllo dei files telematici.
Rispetto alle versioni precedenti la procedura gestisce anche il quadro DI riservato ai crediti delle dichiarazioni integrative.
                                                                    Come Procedere
L'operativita' del software e' analoga agli anni precedenti. Per predisporre il Mod.770 dobbiamo sempre partire dalla CU : non e' possibile caricare un frontespizio di 770 se non esiste gia' la relativa CU.    
Nel Menu' 770 del Programma scegliamo FRONTESPIZIO, poi "Preleva Dati Sostituto". Verranno prelevate le informazioni sul Sostituto , sul Rappresentante legale, sull'Intermediario, sempre che' nella CU siano stai correttamente  indicati  i dati necessari. Continuare con le altre gestioni, quali dati del Rappresentante, Redazione dichiarazione, Crediti Anno precedente. 
Dopo ogni prelievo e' obbligatorio entrare nel quadro prelevato, per il controllo e la memorizzazione dei dati visualizzati.
Questo concetto vale sempre per i dati del Sostituto, del Rappresentante, dei quadri ST/SV  e del quadro SX
La dichiarazione sara' costituita dall'elenco dei versamenti delle ritenute dei quadri ST e SV, dall'eventuale quadro DI , nonche' dalla compilazione del quadro SX.
Si ricorda che nel quadro SX vanno riportate anche  le informazioni dell'eventuale credito residuo Bonus Renzi e del Trattamento integrativo. 
La gestione del quadro SX prevede, con il tasto funzione F5 (preview)  la stampa in anteprima del quadro SX. 
Per le aziende che hanno usufruito di Aiuti di Stato, ad esempio Credito Marittimi Legge 30, deve essere compilato il rigo SX48  dell'ultima sezione del quadro SX. In presenza di valore nella casella Importo Aiuto Spettante deve essere compilata anche la casella Costi Agevolabili, con un valore diverso da zero.  
 
La scaletta di lavoro dovra' pertanto essere:
- Frontespizio- Prelievo dati Sostituto
- Frontespizio - Eventuale prelievo dati Rappesentante
- Frontespizio- Redazione Firma e Impegno
- Frontespizio - Eventuale prelievo credito Irpef da Dichiarazione Anno precedente
- Prospetto Ritenute - Creazione quadri ST,SV e Prelievo da procedure Paghe o Paghe Marittimi, o dalla Contabilita' fiscale
- Prospetto Ritenute - Eventuale accodamento delle ritenute da altra ditta dello stesso Sostituto
- Prospetto Ritenute - Eventuale accorpamento ritenute versate nella stessa data e con uguale codice tributo
- Quadro DI - Indicazione dei crediti
- Quadro SX - Prelievo dati da CU e da procedure Paghe o Paghe Marittimi
- Quadro SX - Eventuale accorpamento dati da altra ditta dello stesso Sostituto
- Frontespizio- Ricontrollo finale del riquadro "Redazione Firma e Impegno"

                                                              Ritenute e Versamenti
Un unico programma permette di gestire:
- Quadri ST sezione 1 e 2
- Quadro SV
- Prelievo versamenti dalle elaborazioni periodiche dei programmi Paghe, o dalle registrazioni Compensi a terzi della Contabilita'.
Dopo il prelievo delle ritenute e' opportuno entrare nei relativi quadri per controllare e verificare. 
La procedura di prelievo potra' inserire in automatico la date di versamento, inserendo l'ultimo giorno utile della scadenza di pagamento dei singoli periodi mensili.
E' prevista la  fusione dei versamenti con altre ditte dello stesso Sostituto d'Imposta, ancorche' di procedure diverse.
E' possibile elaborare un riepilogo dei versamenti con riporto analitico degli importi per ogni codice tributo
E' opportuno ricordare che non vengono piu' effettuate le compensazioni interne, e pertanto nel quadro non saranno presenti importi a credito in diminuzione del versamento, poiche' tali importi sono stati compensati a credito nel modello F24.
                                                                     Quadro SX
Il quadro SX viene elaborato prelevando i dati dalle CU, dal quadro DI e dalle ritenute indicate nei quadri ST,SV. 
E' opportuno effettuare una verifica dei dati, dopo il prelievo, entrando in modifica del quadro SX.
Si ricorda che in tale quadro vanno riportati  i crediti del trattamento integrativo, e pertanto sara' sicuramente presente in tutte le dichiarazioni. 
La gestione del quadro SX prevede  tramite il tasto funzione F5 (preview) la  visualizzazione di un'anteprima.
                                                                      Telematico
Il file prodotto potra' essere controllato dalla piattaforma Desktop telematico, dopo aver installato i moduli di controllo.
Sara' possibile effettuare una verifica dei dati presenti nel file telematico, col confronto dei dati indicati nelle singole sezioni dei quadri ST/SV. 
Scaricare dalla piattaforma  Profes 

CSED Software
17/05/2022



  Versione 22.71 - Cedolino previdenziale INPS - Assegni familiari
E' stato ripristinato il sistema di erogazione in busta degli assegni familiari, per venire incontro alle esigenze segnalate.
Come e' noto i nuclei familiari composti solo dai coniugi continueranno a percepire gli ANF, e pertanto e' preferibile assicurare   l'automatismo, anziche' ricorrere alla voce di corpo da imputare ogni mese. 
In presenza quindi di importi ANF nell'anagrafica dipendenti, il programma di sviluppo cedolino previdenziale inserira' in busta paga l'importo indicato nell'anagrafica. Occorrera' pertanto azzerare nel dipendente anagrafico tale dato in quei soggetti che da marzo 2022 percepiscono l'Assegno Unico Universale.
Scaricare da  Profes 

CSED Software
12/05/2022    


  Versione 22.70 - Dati retributivi - Riepiloghi contabili - Cedolini paga
Risolte alcune anomalie nella visualizzazione e stampa degli importi delle trattenute e netto in busta dei lavoratori, sempre a seguito della riduzione contributiva dello 0.80%.
Scaricare da  Profes 

CSED Software
10/05/2022    

 

  Versione 22.65 - Dati retributivi - Riepiloghi contabili - Gestione riduzione
Con l'erogazione in busta paga della riduzione dei contributi dello 0.80% e' stato necessario revisionare il criterio di elaborazione dei riepiloghi e prospetti contabili.
Per l'elaborazione delle paghe mensili (criterio unificato) non ci sono particoari problemi: le riduzioni inserite in busta paga confluiscono direttamente nel modello Uniemens e vengono erogate ai lavoratori, e trattandosi di restituzione di contributi fanno alzare in egual misura l'imponibile fiscale, per cui scaturisce un maggior carico di imposta per i lavoratori.
Per le elaborazioni separate (previdenziali + bordate fiscali) le cose sono un po' diverse e la gestione della riduzione e' suddivisa in 2 fasi:
1) Sviluppo cedolino previdenziale con l'inserimento della riduzione che dovra' confluire nell modello Uniemens. 
Tale elaborazione ha solo natura virtuale, stabilisce pertanto l'importo dei contributi  INPS da versare col modello F24 e crea il flusso Uniemens. 
Per poter corrispondere ai lavoratori marittimi gli importi dell'agevolazione e ridurre pertanto il carico dei contributi a carico dei lavoratori occorre ripetere, nel cedolino bordata,  l'inserimento della riduzione, utilizzando le stesse voci e gli stessi importi del cedolino previdenziale.
Un doppio lavoro in pratica, ma cio' diventa necessario per completare la gestione anche dal punto di vista fiscale e di cassa.
Si ricorda che la riduzione 0.80% nel modello Uniemens potra' essere esposta solo a partire dal flusso relativo periodo di paga del mese di MARZO 2022 e successivi.
Scaricare da  Profes 

CSED Software
08/05/2022    


 Versione 22.61 - Dati retributivi e Riepiloghi contabili
Con l'erogazione in busta paga della riduzione dei contributi dello 0.80% e' stato necessario revisionare il criterio di determinazione dei contributi a carico dipendenti  e a carico azienda.
Si ricorda che nel rigo del DM a credito (quadro D) riservato all'incentivo ACAS, si deve mettere il test 1 nel campo "Riduce il costo dei contributi.
 Scaricare da  Profes 

CSED Software
04/05/2022    


 Versione 22.61  Versione 22.60
Cosi' come strutturata la procedura Torpedo Marittimi 22.60 , nella fase di confronto con la procedura di controllo UNIEMENS, presenta un conflitto tra gli importi della riduzione dei contributi previdenziali 0.80% e le somme a credito della legge 30.
Tale conflitto non consente la corretta validazione del file.
E' stata pertanto studiata una soluzione che risolve il problema. Occorre semplicemente sostituire l'elemento UNIEMENS da 24 a 36 nelle voci di corpo create per la riduzione 0.80 corrente e arretrata. I cedolini gia' elaborati non vanno toccati e vanno benissimo. Bisogna rifare soltanto la preparazione dell'Uniemens dopo aver cambiato i codici da 24 a 36 nelle voci di corpo.
Occorre altresi' aggiornare il Menu' Professional & Uniemens alla versione 22.60.
Ci scusiamo per l'inconveniente.
Scaricare da  Profes 

CSED Software
03/05/2022    


  Versione 22.60 - Tabulato Riduzione contributi 0.80% 
E' stato rilasciato un programma che predispone un tabulato memorizzabile per la riduzione dei contributi previdenziali  a carico dei dipendenti nella misura del 0.80%. Puo' essere un semplice strumento di aiuto per lavoro di recupero della riduzione dal mese di Gennaio 2022. E' conveniente memorizzare il file in modo da poterlo consultare al momento della compilazione delle informazioni aggiuntive nei modelli UNIEMENS con il recupero degli importi arretrati.
Il programma e' presente nel Menu' Azienda.
Scaricare da  Profes 

CSED Software
03/05/2022    


    Versione 22.55 - Uniemens 
La variazione del codice contratto da INPS a CNEL, e cioe' da codice 130 a codice E071, e' gia' operativa nel programma di controllo Uniemens. Pertanto, anche se il prossimo invio del Mod.Uniemens riguarda il mese di Febbraio, in virtu' del differimento previsto per i marittimi, occorre riportare nell'anagrafica ditta il nuovo codice e anche la tipologia 02.
Con questa versione e'  stato eliminato un conflitto con le nuove disposizioni INPS che impediva la regolare creazione del flusso Uniemens.
Pertanto per poter procedere regolarmente occorre rifare la preparazione del file Uniemens, dal programma Torpedo Marittimi.
Scaricare da  Profes 

CSED Software
22 Aprile 2022

  Versione 22.50 - Rid.contributi 0.80% 
Circolare n. 43 del 22/03/2022 
Per i rapporti di lavoro dipendente, con esclusione dei rapporti di lavoro domestico, limitatamente ai periodi di paga dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022, è riconosciuto un esonero sulla quota dei contributi previdenziali per l'invalidità, la vecchiaia e i superstiti a carico del lavoratore di 0,8 punti percentuali, a condizione che la retribuzione imponibile, parametrata su base mensile per tredici mensilità, non ecceda l'importo mensile di 2.692 euro, maggiorato, per la competenza del mese di dicembre, del rateo di tredicesima.
Si sottolinea che la valorizzazione degli importi arretrati dei mesi pregressi (dal mese di gennaio 2022 fino al mese precedente l’esposizione del corrente), può essere effettuata esclusivamente nei flussi Uniemens di competenza di marzo, aprile e maggio
2022.
                                                         Come procedere        
Predisposto il pacchetto di novita' riguardante la riduzione dei contributi a carico dipendenti per l'anno 2022 si per Torpedo Paghe che  per Torpedo Marittimi.
Voci di Corpo occorre creare una voce di corpo per la riduzione corrente e una per quelle arretrate da Gennaio                        
                                                       Riduzione corrente
Descrizione=RIDUZ.CTR 0.80%
Maggiorazione=0.80
Tipo calcolo=10
Tipo Voce =8
Assogg.INPS=0
Assogg.IRPEF=100
INAIL,TFR,Cassa Edile/Marittima,Altro ente=escluso
Riga DM10 Quadro D (a credito)=una riga libera
Elemento Uniemens=24 e scegliere dall'elenco il codice RIDC per la riduzione corrente
                                                       Riduzione arretrata
Descrizione=RIDUZ.CTR 0.80 arr.
Maggiorazione=100
Tipo calcolo=2
Tipo Voce =8
Assogg.INPS=0
Assogg.IRPEF=100
INAIL,TFR,Cassa Edile/Marittima,Altro ente=escluso
Riga DM10 Quadro D (a credito)=una riga libera
Elemento Uniemens=24 e scegliere dall'elenco il codice RIDA per la riduzione arretrata

Sviluppo Cedolino fermo restando che l'agevolazione si puo' chiedere fino ad un imponibile INPS mensile di 2.692 euro, si deve inserire nelle voci ricorrenti del dipendente il codice creato per la riduzione corrente in modo che tale voce sara' poi proposta ogni mese. Per gli arretrati, che vanno distinti mese per mese, occorre chiamare la voce "arretrati" per ogni mensilita' ed inserire l'importo (0.80 della retribuzione INPS del mese arretrato). Trascrivete su un foglio l'importo dell'imponibile INPS e l'importo della riduzione per ogni singolo mese, che serviranno poi per il Mod.Uniemens.

Professional -Uniemens
Gli importi erogati per ogni singolo mese arretrato, piu' quello corrente troveranno posto nella pagina "Info aggiuntive"  (ultima),ove e' possibile gestire fino 12 movimentazioni, utili per indicare gli arretrati di ogni singolo mese, e che trova applicazione per i nuovi incentivi, dove si dovranno fornire le indicazioni richieste dall'Istituto, e cioe': 
Retribuzione imponibile corrisposta nel mese
Anno e mese di riferimento della riduzione , nel formato AAAA MM
Importo della riduzione contributiva
Scaricare da  Profes   la versione 22.50 di Torpedo Paghe ,l a versione 22.50 di Torpedo Marittimi e la versione 22.50 del Menu' Professional   
CSED Software
11/04/2022


    Versione 22.40 - Conguaglio Irpef 2022
Le procedure sono state ulteriormente testate per il conguaglio IRPEF 2022, tenuto conto che per i mesi Gennaio e Febbraio occorre calcolare le detrazioni per i figli secondo le vecchie regole. Questo 2022 e' ibrido : dovranno coesistere vecchie e nuove regole. Ci sforziamo di considerare e prevedere tutte le casistiche possibili, ed occorre tenere gli occhi aperti.
CSED Software
2 Aprile 2022

   Versione 22.30 - Elaborazione cedolini da Marzo 2022
Continua inarrestabile l'odissea degli adempimenti cui sono chiamati ad adempiere i Sigg. Consulenti del lavoro, tutti
gli operatori addetti alla materia "Amministrazione del personale", e i Sigg. Programmatori delle Software House che 
sviluppano le procedure di Paghe & Contributi : non c'e' tempo per riprendere fiato.
Già operative le disposizioni che modificano gli scaglioni e le aliquote di tassazione ai  fini Irpef; le misure e le modalità di calcolo delle detrazioni per lavoro dipendente, e modalità di calcolo del “bonus 100 euro”, adesso c'e' ancora altro, che ci fa entrare  in un vortice da cui uscirne non e' tanto facile: regola unica occorre studiare e documentarsi per bene.
Si era detto che da Marzo 2022 il datore di lavoro non avrebbe piu' corrisposto gli Assegni per il nucleo familiare, e non avrebbe piu' riconosciuto le detrazioni IRPEF per i figli a carico, ma in realta' tutto questo e' vero solo a meta'.
I figli con eta' maggiore di 21, che non rientrano nell'Assegno Unico Universale Familiare (AUUF), continueranno a percepire la detrazione in busta paga, ed i nuclei familiari con due componenti (lavoratore + coniuge), e forse anche altri casi, pecepiranno ancora il vecchio ANF.
Come essere pronti per iniziare a lavorare da Marzo 2022 con la procedura Torpedo ?
Seguite scrupolosamente le indicazioni che troverete scritte qui, con la certezza che tutto quanto e' stato gia' provato e testato prima del rilascio di tale aggiornamento, e se qualche punto non e' ancora chiaro vi prego di contattarmi.
Le uniche cose che dovrete modificare negli archivi di Torpedo paghe sono le seguenti:
                                                                 DETRAZIONI  FISCALI
Bisogna entrare nell'archivio dei Familiari a carico del lavoratore, a cui si accede dal Menu' Dipendenti, e per i figli che entrano
nell'Assegno Unico Universale dovete semplicemente modificare i mesi a carico per Gennaio e Febbraio 2022 (fino a 2) poiche'
questi mesi entreranno in gioco nella fase di conguaglio IRPEF di Fine anno o per cessazione del rapporto di lavoro.
Per i figli con eta' maggiore di 21 dovete cambiare il codice Relazione di parentela, e cioe' da F o F1 a FM (figlio maggiore 21).
Potete visualizzare la situazione dei familiari anche ogni qualvolta che elaborate i cedolini, indicando SI alla richiesta di visualizzazione dei dati. Anche da tale visualizzazione sara' possibile modificare i mesi che entreranno nel computo delle detrazioni, per ogni singolo componente.  
                                                              ASSEGNI NUCLEO FAMILIARE
Il programma Sviluppo Cedolino da Marzo 2022 non mettera' piu' nella griglia delle voci di corpo gli Assegni Familiari. 
Per i lavoratori che percepiscono le Maggiorazioni ANF occorre togliere dalla terza pagina dell'archivio Dipendente Anagrafica (Voci ricorrenti) i codici delle voci di corpo di tali Maggiorazioni che non saranno piu' corrisposte.        
Per i soggetti lavoratori che dovranno continuare a percepire gli ANF dovete indicare sempre nella terza pagina dell'archivio Dipendente Anagrafica (Voci ricorrenti) la voce di corpo utilizzata per gli Assegni Familiari.
Durante lo sviluppo del cedolino comparira' tale voce e verra' prelevato automaticamente l'importo dell'Assegno indicato nell'Archivio Dipendente Anagrafica.
Per gli ANF del cedolino INPS/IPSEMA del programma Marittimi, occorre lasciare nel dipendente anagrafico soltanto gli ANF
di quei soggetti che continueranno a percepire gli ANF tradizionali, anziche' l'Assegno Unico Universale
Buon lavoro
Tony Di Gregoli
CSED Software
24 Marzo 2022  
  
 Versione 22.25                                  Versione 22.25
                                                  DEDUZIONI IRAP PER L'ANNO 2021  
Sia Torpedo Paghe che Torpedo Marittimi sono predisposti per elaborare le deduzioni IRAP per l'anno 2021.
Occorre appunto posizionarsi nell'anno 2021 e verificare "Dipendente statistico Irap": inserire i dati aggiornati
e poi si potra' procedere al calcolo delle deduzioni.              
CSED Software
16 Marzo 2022

  Versione 22.20 CODICI CONTRATTO CNELVersione 22.35
Vale quanto gia' detto per Torpedo Marittimi, e in particolare eseguire:
1) Scaricare la versione 20.20 di Paghe Marittimi
2) Scaricare la versione 20.35 di Menu' Professional-Uniemens
3) Entrare in ogni anagrafica ditta e a pagina 2 inserire il nuovo codice CNEL, che da 130 diventa E071, e comunque si puo' controllare la tabella di raccordo prelevabile da qui :SCARICA LA MAPPATURA DEI CODICI CONTRATTO clicca qui
Modificare anche il Tipo Contratto da 01 a 02 (contratti CNEL).

CSED Software
11/03/2022

  Versione 22.20 CODICI CONTRATTO CNELVersione 22.30
   Messaggio n° 1058 del 07-03-2022
Codice alfanumerico unico dei contratti collettivi nazionali di lavoro. Fine fase transitoria. Aggiornamento codici all’interno del flusso Uniemens
Con la circolare n. 170 del 12 novembre 2021 è stata data attuazione all’articolo 16-quater del decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 settembre 2020, n. 120 (c.d. Decreto Semplificazioni), con cui è stato istituito il codice alfanumerico unico dei contratti collettivi nazionali di lavoro, finalizzato a individuare il contratto collettivo nazionale (Ccnl) applicato a ciascun lavoratore.
Nelle denunce mensili (flussi Uniemens), per le competenze dei mesi di dicembre 2021 e gennaio 2022, è stato possibile utilizzare il predetto codice alfanumerico alternativamente ai codici INPS preesistenti.
Terminata la fase transitoria di coesistenza dei due codici, si ricorda che, dalla competenza del mese di febbraio 2022, il codice unico è il solo ammesso nella compilazione delle denunce mensili. L’elemento da utilizzare continua ad essere <CodiceContratto> di <DenunciaIndividuale> e l’elemento <TipoCodiceContratto> dovrà essere valorizzato con il codice “02”, come indicato nell’Allegato tecnico Uniemens e nella circolare n. 170/2021.
Tale codice viene attribuito dal Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro (CNEL) ai singoli contratti collettivi nazionali depositati presso l’Archivio nazionale dei contratti e degli accordi collettivi di lavoro, detenuto dal CNEL stesso ai sensi dell'articolo 17 della legge 30 dicembre 1986, n. 936.
Pertanto, l’INPS non provvede più a codificare i Ccnl, ai fini della loro valorizzazione nei flussi Uniemens, poiché, come sopra ricordato, dalla competenza del mese di febbraio 2022, è possibile utilizzare esclusivamente il codice unico che il CNEL assegna a ciascun contratto del settore privato.
Al riguardo, si ricorda che l’elenco dei contratti vigenti e dei relativi codici CNEL utilizzabili per la compilazione degli Uniemens è anche pubblicato sul sito dell’Istituto[1].

Ennesimo stupido ed inutile adempimento tanto per non farci mancare nulla: siamo alle soglie di una catastrofe nell'Est Europa e ci preoccupiamo di andare a modificare il "vecchio e glorioso" codice O1M.
Intanto se non facciamo queste modifiche negli archivi non sara' possibile inviare gli Uniemens.
Cosa bisogna fare:
1) Scaricare la versione 20.20 di Paghe e Contributi
2) Scaricare la versione 20.30 di Menu' Professional-Uniemens
3) Entrare in ogni anagrafica ditta di Paghe e a pagina 2 inserire il nuovo codice CNEL, prelevabile dalla tabella di raccordo di cui sopra. Modificare anche il Tipo Contratto da 01 a 02 (contratti CNEL).
Nel caso in cui l'azienda applica contratti di lavoro diversi ai propri dipendenti allora e' obbligatorio modificare il dato in ogni singolo dipendente (archivo anagrafico) indicando che il codice contratto e' particolareggiato e non generalizzato nell'azienda.
E' possibile anche modificare il codice presente nell'archivio dei Contratti di lavoro, ma non e' indispensabile. 
Nella fase di sviluppo cedolino e' stato abolito il tasto "Premi C per continuare" richiesto all'inizio, ed e' stato sostituito da  un piu' comodo "tasto invio".
CSED Software
10/03/2022


     Vers.22.20 Stampa CU Ordinaria
Completato l'impegno del software delle CU 2022 con la stampa della CU Ordinaria, da conservare in azienda.
Risolte piccole anomalie nel riporto del codice ditta Paghe al momento del prelievo dati del Frontespizio, e del conseguente
prelievo dalle procedure Paghe.

CSED Software
28 Febbraio 2022


     Vers.22.10 Date INAIL
Risolta un'anomalia che non faceva transitare le date di inizio e fine rapporto nei dati INAIL.
Nel prelievo del Frontespizio delle CU Marittimi eliminata l'istruzione "stop" che bloccava l'inserimento.
CSED Software
24 Febbraio 2022


     Vers.22.00 Certificazione Unica 
Rilascio del software per elaborare la Comunicazione Telematica CU 2022 dei Lavoratori dipendenti, dei lavoratori Marittimi, e dei Lavoratori Autonomi.
Si ricorda che la consegna delle CU deve essere effettuata entro il 16 Marzo 2022, ed entro tale data devono essere inviati all'Agenzia delle Entrate i files telematici delle CU elaborate.
Il software della CU puo' essere scaricato  SOLO DOPO avere creato la Cartella di lavoro 2022 col programma apposito previsto nel Menu' Professional/Certificazione: pertanto occorre scaricare Menu' Professional dalla piattaforma Profes, e dopo aver eseguito la creazione della cartella di lavoro 2022 dovete uscire dal menu e ricominciare con Profes per scaricare gli aggiornamenti.
Rilanciate pertanto la piattaforma per scaricare il software della CU 2022. 
La scaletta di lavoro e' la seguente:
- Aggiornamento Menu' Professional
- Creare la cartella di lavoro CU 2022 dal Menu' Professional/Certificazione
- Scaricare ed installare il software CU da installa aggiornamenti PROFES
- Cliccare dal Menu' Professional Certificazione Unica/Mod.770/2022
- Creazione archivi, cliccando su Crea Nuova Certificazione
- Accedere al frontespizio e prelevare i dati anagrafici del sostituto dalle procedure Paghe, Marittimi o Contabilita'. 
- Completare i dati richiesti nell'archivio del frontespizio, come Intermediario ed eventuale quadro CT.
- Prelevare i percettori dipendenti dalle procedure Paghe, e gli autonomi dal software di contabilita' Kegon
- Accedere alle varie gestioni archivi per controllare i dati riportati.
Nei programmi di gestione archivi viene evidenziato il codice fiscale del percettore in modo da poter individuare con facilita' l'eventuale segnalazione di errore in fase di controllo del file telematico del Desktop Telematico  
E' opportuno ricordare che i dati dell'Intermediario vengono prelevati dall'Archivio Soggetto Telematico, presente nel Menu Archivi di Startax F24: controllate che i dati presenti in tale archivio siano correttamente compilati e soprattutto aggiornati.
I sostituti che hanno gia' presentato negli anni precedenti il quadro CT non devono compilare questa sezione, (pagina n.3 del Frontespizio).

CSED Software
23 Febbraio 2022


  Versione 22.10 - Procedura Anno 2022
Completata la versione di Torpedo Marittimi 2022. Valgono tutte le premesse gia' dettagliatamente elencate per la procedura Paghe e Contributi, per consentire una corretta applicazione delle recenti disposizioni in tema di Scaglioni, Aliquote, Detrazioni,  Importo Bonus. Si ricorda che le detrazioni per figli a carico e gli assegni familiari valgono solo per i mesi di Gennaio e Febbraio 2022. Per l'elaborazione delle "bordate", se comprendono tali mesi, occorre indicare come giorni detrazioni familiari 59 (31+28), e zero nelle bordate successive. In sede di conguaglio fiscale il programma calcolera' correttamente le detrazioni e l'eventuale bonus spettante a ciascun marittimo.  
Ovviamente anche in sede di cessazione del rapporto di lavoro la procedura operera' in modo corretto.
Con questo aggiornamento abbiamo completato il lavoro per poter iniziare questo anno 2022 pieno di novita'.
Scaricare da Profes.
CSED Software
02/02/2022  



  Versione 22.15 Cedolino conguaglio Irpef
Completata la versione di Torpedo al fine di consentire una corretta applicazione in sede di conguaglio Irpef delle recenti disposizioni in tema di Detrazioni Irpef, Importo Bonus e Spese per oneri riconosciuti.
Ovviamente anche in sede di cessazione rapporto il Sostituto d'imposta e' tenuto ad effettuareun corretto conguaglio fiscale. Con questo aggiornamento abbiamo completato il lavoro per poter iniziare in tranquillita' questo 2022 pieno di novita'.
Scaricare da Profes.
CSED Software
31/01/2022  

      


  Versione 22.11 Calcolo Bonus 100 Euro
Al fine di consentire una previsione completa e dettagliata del bonus spettante al lavoratore,  in relazione alla composizione del proprio nucleo familiare e alle detrazioni spettanti per i familiari , e' stato ulteriormente modificato  il programma di calcolo previsionale del Bonus.
CSED Software
31/01/2022  

               
                                                         Procedure anno 2022

Le seguenti procedure sono complete ed operative per l'anno 2022. L'installazione delle nuove procedure non interferisce sugli adempimenti attualmente in corso per concludere l'anno 2021, e quindi niente paura se dovete ancora sviluppare cedolini di Dicembre o concludere le registrazioni contabili del 2021.
Scaricare da Profes (scarica ed installa aggiornamenti) 

       
Come cambia la busta paga nel 2022. Analisi alla luce delle novità su IRPEF, detrazioni, ex bonus Renzi, assegno unico e contributi
Le principali novita' sull'argomento riguardano:
    • Detrazioni da lavoro dipendente e redditi assimilati
    • Detrazioni per familiari a carico
    • Bonus 100 euro 
    • ANF e Assegno Unico Figli
    • Scaglioni e aliquote IRPEF
    • Riduzione contributi INPS
Detrazioni da lavoro dipendente e redditi assimilati
A decorrere dal 1° gennaio 2022, per effetto dell’articolo 1 comma 2 della Legge di Bilancio, la detrazione per coloro che producono uno o più redditi da lavoro dipendente e taluni redditi assimilati, è calcolata in misura differente rispetto ai periodi di imposta fino all’anno 2021 compreso.
L’ammontare della nuova detrazione è infatti pari a:
  • Euro 1.880,00 per coloro che hanno un reddito complessivo non eccedente i 15 mila euro (in ogni caso la detrazione non potrà essere inferiore a 690 euro, limite elevato a 1.380 euro per i rapporti di lavoro a tempo determinato);
  • Risultato della somma tra 1.910 e [1.190 * (28.000 – reddito complessivo) / 13.000] per chi ha un reddito superiore a 15 mila ma non eccedente i 28 mila euro;
  • Risultato di 1.910 moltiplicato per [(50.000 – reddito complessivo) / 22.000] a beneficio dei contribuenti con reddito superiore a 28 mila ma non eccedente i 50 mila euro.
Nulla spetta invece per chi ha un reddito superiore a 50 mila euro.
Viene altresì prevista una detrazione aggiuntiva, pari a 65 euro, per la fascia reddituale 25.000 – 35.000 euro.
Al pari di quanto previsto per le detrazioni ante Legge di Bilancio, le stesse devono essere rapportate ai periodi di lavoro svolti nell’anno. Il calcolo prevede la divisione dell’importo totale per 365. Il risultato dev’essere poi moltiplicato per i giorni utili al calcolo delle detrazioni, corrispondenti a quelli che hanno dato diritto alla retribuzione. Sono pertanto comprese festività e riposi settimanali. Devono al contrario essere esclusi i giorni per cui non spetta alcuna retribuzione come scioperi, aspettative non retribuite, assenza ingiustificata (compresa quella per il mancato possesso del Green Pass), assenza non retribuita
Detrazioni per familiari a carico
Le novità 2022 in materia di detrazioni per familiari a carico non sono figlie della Legge di Bilancio bensì dell’introduzione, ad opera del Decreto Legislativo 21 dicembre 2021 numero 230, dell’Assegno unico ed universale quale forma di sostegno economico per le famiglie con figli a carico minorenni e, a determinate condizioni, maggiorenni fino al compimento del 21° anno di età.
L’erogazione dell’Assegno, prevista a partire dal 1° marzo prossimo, porterà alla scomparsa di una serie di prestazioni a carico di INPS ed Erario; attualmente anticipate dal datore di lavoro in busta paga.
Nello specifico (a norma dell’articolo 10 del D.Lgs. n. 230/2021) con effetto dal 1° marzo 2022 cessano di essere riconosciuti:
  • Gli assegni per il nucleo familiare (ANF) per i nuclei con figli e orfanili;
  • Le detrazioni per figli a carico, eccezion fatta per i figli di età pari o superiore a 21 anni di età.
Con riferimento a quest’ultimo aspetto, è opportuno chiarire che le detrazioni per familiari a carico saranno regolarmente riconosciute per i periodi di paga fino al 28 febbraio 2022 compreso. Non modificate negli archivi la composizione del nucleo
familiare: al momento del conguaglio IRPEF 2022 saranno riproposte le detrazioni dei familiari usufruite fino a Febbraio 2022.
A decorrere dal successivo 1° marzo:
  • Resteranno le detrazioni per figli a carico di età pari o superiore a 21 anni;
  • Non sarà riconosciuta alcuna maggiorazione della detrazione (pari a 400 euro) per ogni figlio portatore di handicap ai sensi della Legge n. 104/1992 e per coloro che hanno più di tre figli a carico (aumento di 200 euro per ciascun figlio a partire dal primo);
  • Scomparirà l’ulteriore detrazione in presenza di almeno quattro figli a carico.
Continueranno ad essere invece riconosciute in busta paga (sino ad eventuale rinuncia o richiesta di modifica manifestata dall’interessato) le detrazioni per coniuge ed altri familiari a carico diversi dai figli.
Bonus 100 euro
L’articolo 1 comma 3 della Manovra prevede, con effetto dal 1° gennaio 2022, il riconoscimento del trattamento integrativo in misura pari a 1.200 euro netti annui a beneficio di coloro che totalizzano un reddito complessivo non eccedente i 15 mila euro. 
Per coloro che  hanno un reddito superiore a 15 mila ma non eccedente i 28 mila euro il trattamento integrativo sara' pari alla differenza tra il Totale delle detrazioni e l'IRPEF lorda. Tale differenza non potra' superare l'importo di 1200 euro.
Se l'importo delle detrazioni risultera' inferiore all'IRPEF lorda non spettera' Bonus.
Detrazioni ed oneri  previsti:
  • Detrazioni per familiari a carico;
  • Detrazioni per redditi da lavoro dipendente ed assimilati;
  • Altre detrazioni ed oneri fiscalmente riconosciuti, che prevedono:  interessi passivi ed oneri accessori corrisposti a seguito di prestiti o mutui agrari ;  interessi passivi ed oneri accessori pagati in dipendenza di mutui garantiti da ipoteca su immobili e contratti per l’acquisto dell’unità immobiliare da adibire ad abitazione principale; interessi passivi ed oneri accessori corrisposti a seguito di mutui garantiti da ipoteca, contratti per la costruzione dell’unità immobiliare da adibire ad abitazione principale; Rate riguardanti le detrazioni per spese sanitarie, interventi di recupero del patrimonio edilizio / riqualificazione energetica degli edifici, oltre alle detrazioni previste da altre disposizioni normative, per spese sostenute fino al 31 dicembre 2021. In questo caso, al fine di un corretto calcolo dell Bonus, e' opportuno prevedere l'entita' di tali detrazioni, ed in ogni caso, in occasione del conguaglio finale 2022, sara' possibile adeguare tale importo.
In caso di spettanza del trattamento integrativo, questo spetta per un ammontare (comunque non superiore ad euro 1.200,00) pari alla differenza tra la somma delle detrazioni sopra indicate e l’imposta lorda.
Assegno unico figli
L’introduzione dell’Assegno unico dal 1° marzo 2022, oltre a decretare la scomparsa delle detrazioni per figli a carico di età inferiore a 21 anni, porterà all’abrogazione degli Assegni per il nucleo familiare (ANF) limitatamente alle famiglie con figli ed orfanili.
I soggetti in questione continueranno a percepire sino al 28 febbraio 2022:
  • Gli ANF, calcolati sulla base degli importi comunicati dall’INPS;
  • La maggiorazione introdotta dal 1° luglio 2021 pari a 37,50 euro mensili per ciascun figlio a beneficio dei nuclei familiari fino a due figli, importo elevato a 55 euro per i nuclei con almeno tre figli.
A decorrere dal 1° marzo 2022 le misure economiche a sostegno delle famiglie con figli (prima anticipate in busta paga dal datore di lavoro) saranno inglobate nell’Assegno unico, erogato direttamente dall’INPS a seguito di apposita istanza dell’interessato.
Peraltro, a differenza di quanto avviene per ANF e detrazioni (legate al reddito imponibile ai fini fiscali) l’Assegno unico sarà quantificato in base alla consistenza ed alle caratteristiche del nucleo familiare e, soprattutto, in ragione dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE).
Scaglioni e aliquote IRPEF
La Manovra (articolo 1 comma 2) introduce, sempre a decorrere dal 1° gennaio 2022, nuovi scaglioni (ridotti a quattro dai precedenti cinque) per calcolare l’IRPEF lorda:
  • Aliquota del 23% per i redditi fino a 15 mila euro;
  • Aliquota del 25% per i redditi superiori a 15 mila ma non eccedenti i 28 mila euro;
  • 35% per i redditi eccedenti 28 mila euro ma contenuti entro i 50 mila euro;
  • 43% per i redditi oltre 50 mila euro.
Riduzione contributi previdenziali INPS
Ulteriore novità sulla busta paga riguarda la riduzione dei contributi previdenziali a carico del dipendente. Per tutti coloro che hanno una retribuzione mensile imponibile che non superi ai 2.692 euro mensili, scatta nel corso del 2022 la riduzione delle ritenute contributive INPS a carico del dipendente dello 0,8%.
La novità è valida per un periodo limitato, ossia dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022. La novella è stata prevista nel maxiemendamento alla Legge di Bilancio 2022, ma sino ad oggi non risulta nessuna comunicazione ufficiale da parte dell'INPS, circa la modalita' di esposizione di tale riduzione contributiva nel modello Uniemens.
Pertanto tale riduzione e' al momento inapplicabile

                           Modifiche Procedura Torpedo Paghe e Contributi

Qualifiche   Inseriti nuovi codici Tipo Retribuzione per l'Apprendistato

Anagrafica Ditta   Inserito nuovo campo "Tipo codice contratto" che informa sulla corretta interpretazione del contenuto dell’elemento  <CODICE CONTRATTO> ,  compilabile nel seguente modo: 
valorizzato con il valore “01” per indicare che segue la codifica INPS; 
assume il valore “02” per indicare che la codifica presente  è quella del CNEL. 
In questa seconda ipotesi, per far fronte alle situazioni in cui non viene applicato nessuno dei CCNL valorizzabili (ad esempio, CCNL non depositato nell’Archivio nazionale oppure codificato dal CNEL ma non ancora recepito in Uniemens) ovvero non venga applicato alcun CCNL (ad esempio, lavoratori autonomi dichiarati in ) è previsto un codice residuale “CDIV”. 
Periodo transitorio codici CNEL e codici INPS
Al fine di consentire una graduale transizione verso la nuova modalità di valorizzazione del dato relativo al CCNL, si prevede una fase di durata bimestrale in cui l’invio del dato potrà essere effettuato o con il nuovo codice alfanumerico unico del CNEL o con il codice INPS. 
A regime, dalla competenza di febbraio 2022, quindi fine marzo 2022, la trasmissione del dato avverrà esclusivamente mediante il codice alfanumerico unico del CNEL
Saranno fornite ulteriori  istruzioni per i settori non disciplinati dalla circolare.

CSED Software
25 Gennaio 2022


 
Torna ai contenuti | Torna al menu